Quantcast

Un arresto a Gallarate per la rapina di agosto al bancomat con mascherina e coltello

I fatti risalgono ad agosto. L'uomo aveva atteso che una giovane donna avesse prelevato 150 euro in contanti dal bancomat

I Carabinieri del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Gallarate hanno dato esecuzione ad una ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal GIP del Tribunale di Busto Arsizio, nei confronti di un italiano di 50 anni residente a Gallarate, già noto alle forze dell’ordine.

varie

Alla fine del mese di agosto, l’uomo, travisato con mascherina chirurgica ed occhiali da sole, si era appostato nei pressi di una banca in pieno centro a Gallarate ed aveva atteso che una giovane donna avesse prelevato 150 euro in contanti dal bancomat per minacciarla con un coltello e costringerla a consegnare l’intera somma appena prelevata, per poi fuggire a piedi nelle vie limitrofe.

Le accurate indagini, partite nell’immediatezza del fatto e sviluppatesi attraverso l’analisi delle telecamere di video-sorveglianza nonché l’ascolto di tutti i testimoni presenti, hanno permesso di ricostruire esattamente la vicenda e di individuare il responsabile che oggi è stato colpito dall’ordinanza di custodia cautelare e trasportato nel carcere di Busto Arsizio a disposizione dell’autorità giudiziaria.

varie

Nel corso della perquisizione, i militari hanno trovato e sequestrato, nell’abitazione del malvivente, gli abiti (jeans, maglietta, scarpe), gli occhiali da sole ed il coltello utilizzati per commettere la rapina.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 24 Settembre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore