Quantcast

Nono posto a Vallelunga per Rovera: “Un peccato”

Inconvenienti tecnici hanno rovinato la gara della Ferrari del pilota varesino. Discorso comunque aperto per il titolo del Campionato Italiano Gran Turismo

ferrari alessio rovera campionato gran turismo

Una gara che lascia un po’ di amaro in bocca ad Alessio Rovera, che torna dalla trasferta romana di Vallelunga ancora in lotta per il titolo del Campionato Italiano GT Endurance con la Ferrari 488 GT3 del team AF Corse.

Staccato di 5 punti dalla vetta, il campione in carica della serie Sprint è ora terzo nella classifica Endurance insieme ai compagni di squadra Giorgio Roda e Antonio Fuoco, con i quali nella gara di 3 ore disputata domenica sul circuito capitolino non è riuscito ad andare oltre il nono posto assoluto dopo la quinta posizione di partenza conquistata in qualifica.

L’equipaggio di AF Corse doveva scontare un handicap tempo di ben 30 secondi in conseguenza della spettacolare vittoria messa a segno nel precedente round a Imola, ma anche un inconveniente tecnico ha ulteriormente rallentato la rincorsa dei tre, occorso proprio durante lo stint con il 25enne pilota varesino alla guida. A quel punto Rovera è stato costretto a una sosta ai box supplementare, che ha fatto scivolare la rossa di Maranello numero 71 al nono posto. Con l’attuale situazione di classifica, il titolo tricolore Endurance sarà assegnato nell’ultimo round in programma a Monza dal 6 all’8 novembre.

Le parole di Alessio Rovera dal circuito di Vallelunga: «L’imprevisto in gara, che purtroppo può succedere, è davvero un peccato perché avevamo un buon passo e ci stavamo giocando punti preziosi in ottica campionato. Siamo comunque riusciti a riprendere la via della pista e a concludere in top-10. Anche nonostante i 30 secondi di handicap tempo obbligatori da scontare al pit non abbiamo mai mollato e con questo spirito di squadra ora ci prepariamo in vista dei due prossimi appuntamenti del Tricolore Sprint e poi del gran finale dell’Endurance a Monza in novembre. Lì ci giocheremo le nostre chance per il campionato».

Campionato Italiano GT 2020: 19 luglio Mugello (GT Endurance); 2 agosto Misano (GT Sprint); 30 agosto Imola (GT Endurance); 20 settembre Vallelunga (GT Endurance); 4 ottobre Mugello (GT Sprint); 18 ottobre Monza (GT Sprint); 8 novembre Monza (GT Endurance); 6 dicembre Vallelunga (GT Sprint).

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 20 Settembre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore