Quantcast

Turisti attaccati dalle api: fuga di massa

Due ambulanze, un'automedica del 118, i vigili del fuoco e i tecnici del soccorso alpino impegnati per uno sciame fuori controllo

Alle cascate di Ferrera

Turisti in fuga questo pomeriggio dalle cascate di Ferrera a causa di uno sciame, probabilmente, di api che ha gettato nel panico i presenti.
Forse da un favo caduto o toccato inavvertitamente sono usciti numerosi imenotteri che hanno punto almeno 4 persone, tra adulti e bambini che si trovavano in quel momento alla base delle cascate. Sono stati assistiti dai sanitari un bimbo di 5 anni, una ragazza di 15, una donna di 40 e  un uomo di 40 anni, trasportati successivamente all’ospedale di Cittiglio.

Sul posto sono giunte due ambulanze e un’automedica per soccorrere chi era stato punto. Sono arrivati anche i vigili del fuoco per mettere in sicurezza la zona: molti avventori, incuriositi dal favo, hanno creato una situazione di pericolo che ha richiesto anche l’arrivo delle forze dell’ordine per riportare la tranquillità nell’area e lasciare che i vigili del fuoco circoscrivessero l’area resa pericolosa dalla presenza delle api. Sul posto sono giunti anche i tecnici del Soccorso alpino.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 13 settembre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore