Nel 2020, all’ospedale Del Ponte nati 190 bimbi prematuri

L'ospedale Del Ponte è un eccellenza nell'assistenza alla prematurità. Tra i casi di quest'anno, anche 25 parti gemellari e 1 trigemina

terapia intensiva neonatale

Sono 190 i bimbi nati prematuri dall’inizio dell’anno all’ospedale Del Ponte di Varese.

La Giornata della prematurità, che ricorre oggi 16 novembre, è l’occasione per far il punto dell’attività dell’ospedale varesino, uno dei centri d’eccellenza del territorio lombardo per la cura dei neonati sotto 37 settimane.

Grazie alla professionalità e al percorso costruito dal professor Fabio Ghezzi, primario di ginecologia e ostetricia, e dal professor Massimo Agosti , responsabile del Dipartimento della donna e del bambino e primario della neonatologia, il presidio di Giubiano vanta una casistica tra le più importanti.

La patologia della gravidanza è uno dei punti di forza dell’hub materno infantile varesino, con personale altamente specializzato per tutte le cure prenatali necessarie in collaborazione con cardiologi pediatri, chirurghi pediatri, genetista, urologi pediatri.

È stato creato, inoltre, un reparto specifico di “patologia della gravidanza” diretto dalla professoressa Antonella Cromi che vanta ambulatori dedicati all’assistenza di gravidanze a volte complesse sin dalle fasi gestazioni iniziali.

Dall’inizio dell’anno si contano, tra i bimbi prematuri,  25 gemellari e 1 trigemina. Dei 190 neonati, 57 sono venuti al mondo al di sotto delle 34 settimane e 11 sotto le 28.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 17 Novembre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.