In tanti a passeggio nel centro di Busto, Antonelli: “Troppa gente in giro, facciamo ancora uno sforzo”

Il primo cittadino preoccupate dalle immagini delle strade del centro cittadino: "Sono sicuro che la maggior parte stesse rispettando le misure del DPCM ma non è abbastanza. Il nostro senso di responsabilità deve andare oltre le regole scritte"

busto arsizio piena

Probabilmente ci sono le mascherine e anche le distanze ma le persone a passaggio nel centro di Busto Arsizio erano effettivamente troppe, per questo il sindaco ha lanciato un monito: “Serve più responsabilità. Teniamo duro, tutti insieme, con la consapevolezza che solo così potremo uscire al più presto da questa situazione difficile e riappropriarci di un pizzico di normalità in vista delle festività natalizie”.

La riflessione di Antonelli arriva dopo una giornata con alcune vie eccessivamente affollate: “C’era troppo gente in giro – ha detto il primo cittadino bustocco Emanuele Antonelli -. Sono sicuro che la maggior parte stesse rispettando le misure del DPCM ma non è abbastanza. Il nostro senso di responsabilità deve andare oltre le regole scritte e portarci ad evitare rischi inutili le cui conseguenze ricadono poi anche su gli altri”.

Nel Varesotto si sta assistendo ad un raffreddamento nella curva di crescita dei contagi, e questo è un segnale sicuramente positivo, ma i numeri sulla circolazione del virus restano ancora molto alti e bisognerà attendere ancora un po’ per assistere ad una loro discesa.

“Come tutti, anche io, avrei bisogno di fare sport, fare una passeggiata, incontrare gli amici, vivere una vita “normale” – ha spiegato il sindaco rivolgendosi ai cittadini -. Come tutti noi, però, ho dovuto rinunciare ad un po’ della mia quotidianità nel rispetto delle regole di prevenzione Covid.  È necessario, per il bene mio, della mia famiglia e di tutti i miei cittadini. Chiedo per tanto a tutti più attenzione”.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 21 Novembre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore