Dati Covid, Alfieri (Pd): “Fontana inadeguato, la Lombardia merita di più”

Secondo il senatore del Pd, si tratta dell'ennesima dimostrazione dell'incapacità dell'amministrazione regionale di gestire l'emergena Covd

alessandro alfieri

Il senatore varesino del Pd Alessandro Alfieri interviene sulla questione dei dati sul contagio in Lombardia.

«È incredibile che la Regione Lombardia abbia sbagliato a trasmettere i dati sul Covid – dice Alfieri –  costringendo i cittadini, le aziende e i lavoratori a subire le regole della zona rossa. Ma ancora più incredibile è che ora il presidente Fontana gridi al complotto e non ammetta l’errore compiuto dalla sua amministrazione».

Secondo il senatore del Pd, si tratta dell’ennesima dimostrazione dell’incapacità dell’amministrazione regionale di gestire l’emergenza Covid: «Da mesi – spiega – osserviamo una gestione non trasparente dei dati sulla pandemia e una incapacità totale nell’affrontare una emergenza che dovrebbe invece vedere l’amministrazione regionale collaborare in maniera continuata e aperta con Sindaci e opposizioni. La Lombardia, per l’importanza che ricopre sul piano economico e produttivo non può permettersi, dopo essere stata la regione più colpita dal virus, un governo così inefficiente. Per una volta tanto Salvini ha detto una cosa giusta: la nostra regione si merita di più. Ma allora c’è bisogno di un governo forte e competente, e non è quello di Fontana, che sappia trasmettere i dati corretti sulla pandemia e aiuti la regione ad uscire dalle difficoltà».

“Rt sbagliato”, la Lombardia può uscire dalla zona rossa? Scambio di accuse tra Stato e Regione

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 22 Gennaio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.