Evade dai domiciliari per festeggiare il suo compleanno ma finisce fuori strada (e arrestato)

Dopo essere stato arrestato è stato posto a disposizione dell'autorità giudiziaria per il rito direttissimo ed è stato sanzionato per guida senza patente e per violazione delle norme anti covid

carabinieri controlli notte

Era agli arresti domiciliari ma ha pensato bene di evadere per andare a festeggiare il suo compleanno, ma nel suo piano molte cose sono andate storte e alla fine il 35enne protagonista della vicenda è stato fermato dai carabinieri di Lonate Pozzolo.

L’uomo era agli arresti domiciliari nel comune di San Vittore Olona quando allo scoccare della mezzanotte ha deciso di evadere. I carabinieri lo hanno fermato a Solbiate Olona dopo che il “festeggiato” era finito fuori strada impattando contro una recinzione con l’auto che aveva preso alla fidanzata. ad aggravare la sua posizione il fatto che non era nemmeno in possesso della patente di guida.

Dopo essere stato arrestato è stato posto a disposizione dell’autorità giudiziaria per il rito direttissimo ed è stato sanzionato per guida senza patente e per violazione delle norme anti covid.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 05 Febbraio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.