A Samarate luci tricolori per ricordare l’ambasciatore e il carabiniere uccisi in Congo

Per tre giorni la torretta della villa Montevecchio, luogo simbolico della città, sarà illuminata con i colori della bandiera. In municipio bandiere a mezz'asta

Villa Montevecchio illuminata con il tricolore

Anche Samarate rende omaggio all’ambasciatore Attanasio e al carabiniere uccisi in Congo: dalla sera di oggi, lunedì 22 febbraio, la torre della villa Montevecchio sarà illuminata da luci tricolori, come già avvenuto lo scorso anno per ricordare le vittime del Covid.

«In accordo con l’amministrazione comunale la villa sarà illuminata per tre giorni», spiega Eliseo Sanfelice, il presidente della fondazione che gestisce la villa (uno dei simboli della cittadina vicino a Malpensa).

Luca Attanasio era originario di Limbiate (Mb), era nato a Saronno. Il carabiniere Vittorio Iacovacci era invece originario di Sonnino (Latina) ed era inquadrato nel XIII Reggimento Friuli di Gorizia, che fornisce personale per la protezione delle ambasciate.

«L’Amministrazione Comunale di Samarate, a nome dell’intera Cittadinanza, esprime profondo cordoglio per la tragica morte di Luca Attanasio, 43enne diplomatico limbiatese, Ambasciatore d’Italia nella Repubblica Democratica del Congo, e di Vittorio Iacovacci, appuntato dei Carabinieri che lo accompagnava a bordo di un convoglio a Goma» aggiunge il sindaco Enrico Puricelli, che ha fatto mettere a mezz’asta le bandiere del municipio.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 22 Febbraio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.