Torna Roberto Maroni al tavolo del centrodestra

Riunione operativa nella serata del 18 febbraio per il centrodestra varesino in vista delle elezioni amministrative: che ha visto il ritorno del candidato sindaco del centrodestra

Maroni

Riunione operativa nella serata del 18 febbraio per il centrodestra varesino in vista delle elezioni amministrative.

Organizzato nello studio di Mirko Reto, oramai “nucleo operativo elettorale” del centro destra, grazie alla sua sala riunioni a prova di Covid. Ha visto per la prima volta nel 2021 (il primo incontro era stato in occasione della formalizzazione della sua candidatura, a dicembre 2020) la presenza di Roberto Maroni, dopo il malore di inizio anno
«E’ tornato in ottima forma, pronto per iniziare a lavorare per vincere, e per far tornare a splendere la provincia» ha commentato Reto.

Nella serata si è definita ufficialmente – anche davanti al candidato – la coalizione che si conferma nell’assetto già preannunciato nella scorsa riunione: Lega, Forza Italia, Fratelli d’Italia, Noi con l’Italia, Varese ideale e Lista Civica Maroni sindaco.

Confermato che nessun altro soggetto farà parte del centro destra, mentre è stato ribadita la composizione della lista civica di sostegno a Roberto Maroni: «Solo civici veri, non fuoriusciti da partiti». ha sottolineato Reto, che segue da vicino direttamente la campagna di Maroni. Confermato quindi su tutta la linea ciò che è stato anticipato dal centrodestra varesino, che si è dimostrato molto più unito e in sintonia rispetto ad altre “piazze elettorali” varesine.

«Ci siamo fissati un altro incontro a breve – ha sottolineato infine Reto – Ma abbiamo fissato già i primi punti programmatici: si vuole lavorare sia sulla quotidianità sia sui grandi progetti per rilanciare Varese, sia a livello economico che commerciale e turistico, per tornare a splendere».

Stefania Radman
stefania.radman@varesenews.it

Il web è meraviglioso finchè menti appassionate lo aggiornano di contenuti interessanti, piacevoli, utili. Io, con i miei colleghi di VareseNews, ci provo ogni giorno. Ci sosterrai? 

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 19 Febbraio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da carlo196

    Non si capisce perché resta un mistero il “malore”, cui è seguito un intervento chirurgico, che ha colpito il candidato Sindaco di Varese per il centrodestra. Trattandosi di un personaggio pubblico credo che i cittadini e futuri elettori abbiano il diritto di sapere vita, morte e miracoli di chi potrebbero votare. C’è anche da tenere in considerazione che Maroni è tuttora indagato per una presunta “irregolarità” commessa quando era Presidente della regione Lombardia e che subirà un processo verso la fine del prossimo mese di aprile.
    Speriamo comunque che, se eletto, non sia latitante come da Consigliere comunale.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.