Varese News

Come funziona la tecnologia del riscaldatore di tabacco?

Sembrano essere il trend del momento, tanto che anche i più tradizionali produttori di tabacco hanno fatto spazio nel proprio catalogo per questo tipo di prodotti

sigaretta elettronica svapo

Sembrano essere il trend del momento, tanto che anche i più tradizionali produttori di tabacco hanno fatto spazio nel proprio catalogo per questo tipo di prodotti. Come funzionano, però, i riscaldatori di tabacco, erroneamente conosciuti come sigaretta elettronica senza combustione? Proviamo a rispondere.

Di casa produttrice in casa produttrice, le tecnologie utilizzate per realizzare questi dispositivi scalda tabacco possono essere molto diverse: c’è chi utilizza, per esempio, un sistema di riscaldamento a resistenza che garantisce la massima silenziosità e chi un sistema di riscaldamento a bobine consentendo di raggiungere la temperatura desiderata molto velocemente. Quello che non può mancare mai in un riscaldatore di tabacco è, però, una camera di riscaldamento dove collocare gli stick di tabacco e che sia realizzata in materiali capaci di mantenere una temperatura costante e di evitare il surriscaldamento del dispositivo.

Sigaretta a tabacco riscaldato: come funziona e cosa ha di diverso dalle sigarette elettroniche

I dispositivi per tabacco riscaldato e le sigarette elettroniche sono accumunati dall’assenza di combustione, tuttavia funzionano in modo diverso.  Al contrario della sigaretta elettronica, che funziona con i liquidi di ricarica, il riscaldatore prevede l’utilizzo di stick di tabacco che vengono scaldati fino ad una temperatura di 260°, senza portarli quindi alla combustione. Il risultato è una sorta di aerosol di tabacco.

A differenza dei liquidi utilizzati per le sigarette elettroniche, gli stick contengono vero e proprio tabacco, consentendo un’esperienza simile alla sigaretta tradizionale. Anche se l’assenza di fumo e di cenere impedisce l’odore persistente sulle mani, sui capelli o sui tessuti.

Gli stick sono acquistabili nelle comuni tabaccherie e in una varietà assortita di aromi e varianti e la singola ricarica ha una durata di 3 o 4 minuti, proprio come una tradizionale sigaretta. È importante assicurarsi di acquistare stick compatibili con il proprio dispositivo.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 19 Aprile 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.