Vaccinati 70 anziani e pazienti fragili nei comuni di Orino, Azzio, Cuvio e Castello Cabiaglio

L'iniziativa resa possibile grazie alla disponibilità dei dottori Angela Tamborini e Marco Aldeni

Generica 2020

Su e giù per le stradine di montagna e per i vicoletti della “Valcuvia storica” con la borsa dei farmaci. 

Sono i medici di famiglia che si spendono in prima persona contro il covid19 che in diversi comuni del Varesotto stanno operando spesso lontano dai riflettori per combattere la battaglia della pandemia.

Così alcuni degli amministratori dei comuni di Cuvio, Orino, Azzio e Castello Cabiaglio segnalano in questi giorni l’avvenuta vaccinazione di 70 pazienti a domicilio.

Si tratta di anziani over 80, allettati, con difficoltà a deambulare o soggetti fragili che anch’essi faticano a muoversi.

Pazientemente, ma alla svelta per via dei tempi di conservazione dei vaccini, i dottori Angela Tamborini e Marco Aldeni si sono prodigati per portare a termine un piccolo ma importante traguardo, un segno di vicinanza agli ultimi.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 11 Aprile 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.