Acquedotto in sofferenza, il Comune di Cunardo chiede di limitare il consumo idrico

Si stanno effettuando verifiche per l'individuazione di eventuali perdite. Intanto il Comune chiede di contenere i consumi non strettamente indispensabili

Generica 2020

La persistente siccità e l’utilizzo elevato dell’acqua ha imposto al Comune di Cunardo di emanare una comunicazione in cui chiede ai cittadini di usare l’acqua con parsimonia.

A seguito del rilevante aumento dei consumi idrici l’acquedotto comunale si trova infatti in difficoltà.

La società che se ne occupa sta già provvedendo a monitorare i consumi e a verificare se ci sono state eventuali perdite.

Pertanto, fino a quando il problema non sarà risolto, è opportuno contenere i consumi non strettamente indispensabili e limitare l’utilizzo dell’acqua.

Per ulteriori segnalazioni contattare il seguente numero: 800508740

Molte località sul lago nel nord della provincia registrano, soprattutto nel week end, un’impennata dei consumi idrici. Per questo motivo ricordiamo anche, a chi è in possesso di piscine più grandi di 5x2x1 mt, di richiedere il nulla osta per riempirle.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 22 Giugno 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.