A Varese l’arpa elettrica di Cecilia Chailly per la rassegna “Parola di donna”

Lunedì 14 giugno alle 19.30 sotto la tensostruttura dei Giardini Estensi andrà in scena l'ultimo appuntamento con la rassegna

Generica 2020

Ultimo spettacolo, lunedì 14 giugno, per la rassegna “Parola di Donna”. L’appuntamento è per le 19.30 sotto la tensostruttura dei Giardini Estensi, con Cecilia Chailly in  “Sempre nuova è l’aurora”, recital di una delle musiciste più interessanti del panorama nazionale.

Considerata pioniera dell’arpa elettrica, Cecilia Chailly è la testimonial del primo prototipo prodotto dalla ditta Salvi. Con il suo strumento si esibisce in “Fuori orario”, dove viene scoperta da Mina che la invita a collaborare in “Ridi Pagliaccio”. Il successo è cresciuto sempre più, portandola anche a registrare per Ludovico Einaudi l’album “Stanze”.

Con la sua musica si è esibita nei più importanti teatri e festival italiani, in Europa, Giappone, Cina, Taiwan, Libia, per Papa Wojtyla, Shinso Ito e il Dalai Lama.

Il suo mondo musicale è stato definito “delizioso” da Ennio Morricone e “profondamente toccante e meditativo” dal cantante Sting.

Dopo un periodo oscuro, interiore, di assenza forzata dalle scene e dalla socialità, Cecilia ritorna sul palco con la sua arpa elettrificata. Con una nuova tecnologia gestita da lei, ripropone i pezzi del suo repertorio in una chiave diversa e mutevole.

Per partecipare all’evento è necessario scrivere all’indirizzo mail paroladidonnavarese@gmail.com per prenotarsi oppure chiamare il 338 2039505

L’acquisto dei biglietti al botteghino sarà possibile dalle 09.30 alle 19.30 il giorno stesso dello spettacolo.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 11 Giugno 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.