Via Francigena: un compleanno lungo 3200Km. Come partecipare al “Road to Rome 2021”

Partirtà il 16 giugno da Canterbury, toccherà 5 nazioni e 637 Comuni. L'evento celebra il 20° anniversario della fondazione dell’Associazione Europea delle Vie Francigene

via Francigena Road to Rome 2021

Al via il grande evento “Via Francigena – Road to Rome. Start again!” organizzato dall’Associazione Europea delle vie FrancigeneAEVF in collaborazione con ENIT, l’Agenzia Nazionale del Turismo. Un lungo percorso simbolico e lento per ripartire  e guardare al futuro con fiducia dopo un anno difficile a causa della pandemia. Un evento per valorizzare la Via Francigena mettendo in rete i territori attraverso 3.200km e 5 Nazioni.

Oggi la Via Francigena – 148 tappe in 5 Paesi, 16 Regioni, 637 Comuni – costituisce uno degli Itinerari culturali europei più attrattivi. Il numero crescente di camminatori provenienti da tutto il mondo sottolinea la nuova tendenza verso un modo di praticare turismo culturale e sostenibile che sviluppa il dialogo interculturale e interreligioso tra la comunità di chi cammina e le comunità che accolgono. Il Road to Rome vuole essere un momento di festa: una marcia a staffetta da percorrere a piedi e in bicicletta per unire l’Europa all’Italia.

La partecipazione è libera e gratuita, ognuno può organizzare il viaggio e i pernotti in assoluta libertà.  Scopri qui il calendario delle tappe: Calendario Tappe Road to Rome

Da Varese a Roma a piedi

via Francigena Road to Rome 2021
I segnavia del cammino che segnano la Via dall’Inghilterra alla Puglia

Dalla provincia di Varese parte la Via Francisca del Lucomagno, un trekking lento e accessibile a tutti che conduce a Pavia in otto tappe. Proprio qui, nella ex capitale longobarda, il cammino si congiunge alla Via Francigena. Partendo a piedi da Varese potreste perciò arrivare tranquillamente a Roma in un piao di mesi, ripercorrendo le orme degli antichi pellegrini. Se volete unirvi al Road to Rome vi consigliamo di partire ai primi di agosto da Lavena Ponte Tresa. Il 10 giugno, la carovana di camminatori (staff AEVF, blogger e videomaker)  partita da Canterbury il 16 giugno passerà proprio da Pavia, per proseguire la sua lunga marcia verso l’Emilia, la Liguria, la Toscana e giungere a Roma. E non si fermerà qui; si camminerà infatti verso la punta più estrema del nostro stivale per arrivare a metà ottobre a Santa Maria di Leuca.

Come si svolgerà il “Road to Rome 2021. Start again!”

Il bordone del pellegrino, bastone simbolo degli antichi viandanti,  prenderà il posto della fiaccola olimpica e sarà portato, tappa per tappa, Paese per Paese, lungo il cammino. La marcia è rivolta a tutti e il viaggio avrà un incontro simbolico il 15 giugno a Strasburgo al Palais de l’Europe, sede del Consiglio d’Europa, dove una delegazione AEVF sarà ricevuta dal Segretario Generale Marija Pejčinović Burić.

via Francigena Road to Rome 2021
Lo Chateau d’Aigle in inverno, lungo il tratto svizzero della Via Francigena

Un appuntamento per sottolineare i valori umanistici europei che gli Itinerari culturali del Consiglio d’Europa e la Via Francigena (dal 1994), hanno l’obiettivo di promuovere. Il 16 giugno il gruppo di camminatori partirà da Canterbury dopo una breve cerimonia accanto alla pietra simboleggiante il km 0 della Via Francigena, collocata nel giardino della maestosa Cattedrale, per arrivare a Roma il 10 settembre e a Santa Maria di Leuca, la nostra Finis terrae, il 18 ottobre.

via Francigena Road to Rome 2021
Un tratto della Via Francigena del Sud, estensione dell’antico cammino,  che va da Roma a Santa Maria di Leuca

Chi lo percorrerà

La camminatrice simbolo dell’AEVF sarà Myra Stals, olandese di origine, poliglotta e cosmopolita abituata a girare l’Europa passo lento con il suo progetto “Cycle2Recycle“, che l’ha portata negli scorsi anni a percorrere 16mila chilometri a bordo della sua speciale bici cargo, che riempiva di rifiuti plastici incontrati lungo il tragitto. A lei il compito di raccontare ogni giorno, attraverso i canali social dell’associazione, questa festa di compleanno lunga 3200km.

via Francigena Road to Rome 2021

Si uniranno al tragitto blogger internazionali e videomaker e associazioni per raccontare il viaggio con immagini e racconti. “L’iniziativa di AEVF è un segnale di ripartenza per dare rilievo al patrimonio, materiale e immateriale in ambito internazionale. Il cammino contribuirà ad accrescere conoscenza e dialogo fra culture e popoli” ha dichiarato il presidente AEVF Massimo Tedeschi durante l’evento di presentazione svoltosi nella mattinata di mercoledì 9 giugno a Roma presso la sede di ENIT, che supporta l’evento. “Un ritorno alle esperienze reali in un fil rouge che è uno storytelling fatto di persone che si incontrano lungo il cammino. Il modo di vivere all’italiana e il Made in Italy sono la peculiarità di questo Paese che è unico e primo al mondo con 55 siti Unesco” dichiarano infatti il Presidente Enit Giorgio Palmucci e il direttore Enit Giovanni Bastianelli.

Il video completo della presentazione dell’evento:

Alla conferenza stampa che ha presentato l’evento a Roma erano presenti il Ministro per il Turismo Massimo Garavaglia, i main sponsor (Enit, Snam, Intesa Sanpaolo), l’influencer Vittorio Brumotti e di altri rappresentati del mondo delle istituzioni e di AEVF.

via Francigena Road to Rome 2021
A sinistra il direttore AEVF Luca Bruschi con Myra Stals, social media manager e camminatrice ufficiale del Road to Rome, insieme a Vittorio Brumotti – Atleta e influencer che si unirà ai camminatori lungo alcune tappe dell’evento

Eleonora Martinelli
martinellieleonora@gmail.com

Con VareseNews voglio contribuire ad una costruzione positiva del senso di comunità. Dare voce alle persone e al territorio, far conoscere il loro valore. Sostienici!

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 10 Giugno 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.