Rovera scatenato a Monza: seconda vittoria nel Mondiale endurance

Il varesino porta la sua Ferrari-AF Corse dall'ultimo al primo posto a suon di sorpassi. Ora è secondo (con Perrodo e Nielsen) nella classifica iridata. Prossima gara la 24H di Le Mans

alessio rovera automobilismo wec monza

Alessio Rovera concede il bis: dopo aver vinto all’esordio nel Mondiale endurance di automobilismo (il WEC) su una pista leggendaria come Spa-Francorchamps, il pilota di Varese concede un prezioso bis vincendo – parliamo sempre della sua classe, la GTE Am – anche sul tracciato di Monza, altro simbolo mitico del mondo dei motori.

Galleria fotografica

Alessio Rovera trionfa a Monza nel mondiale WEC 4 di 14

Due vittorie in tre gare per il 26enne di Casbeno, al volante di una Ferrari 488 GTE del team AF Corse, abitacolo condiviso con Francois Perrodo e Nicklas Nielsen. Peccato solo per la prova di mezzo, quella di Portimao, rovinata da una ruota malandrina, ma intanto il trio italo-franco-danese si è portato al secondo posto della classifica iridata.

Una vittoria straordinaria, quella del varesino a Monza, condita dal giro più veloce della corsa in 1’46″917: la vettura numero 83 è scattata dall’ultima posizione per via di una penalità rimediata durante le qualifiche (Perrodo aveva ottenuto il secondo miglior tempo) ma l’equipaggio non si è dato per vinto. Nei primi 10′ di gara, Rovera ha inanellato una serie di sorpassi che hanno portato la Ferrari AF Corse dal 15° al terzo posto, poi ha preso addirittura il comando alternandosi con il francese nelle prime quattro ore di gara. Le ultime due ore invece sono state affidate a Nielsen che ha consolidato il primato e portato il bolide di Maranello alla bandiera a scacchi completando 187 giri e precedendo di 44″ due Aston Martin, quella ufficiale di Farfus, Della Lana e Gomes (2a) e quella del team D’Station Racing con Hoshino, Fujii e Watson. Undicesimi i leader della classifica mondiale GTE Am, ovvero Fuoco, Lacorte e Sernagiotto sulla Ferrari del team Cetilar.

La tappa di Monza, terza delle sei che compongono il WEC, precede l’appuntamento più atteso dell’anno nel mondo dell’endurance, la 24 Ore di Le Mans, che si disputerà il 21-22 agosto. In quell’occasione la Ferrari di Rovera, Perrodo e Nielsen dovrà fare i conti con la zavorra assegnata ai vincitori della gara precedente, e questa sarà una variabile da considerare in sede di pronostico. Però è chiaro che la squadra di AF Corse arriverà in Francia con grandi ambizioni visto l’ottimo cammino percorso fino a questo momento.

alessio rovera automobilismo wec monza
La Ferrari di Rovera in testa al gruppo delle vetture GTE Am

«Vincere in casa una tappa del WEC è fantastico – spiega Rovera al termine della gara monzese – Non solo per il Mondiale ma anche perché finalmente il pubblico ha potuto seguirci in autodromo. In gara mi sono divertito: la macchina andava fortissimo ed era piacevole da guidare: nella prima parte dovevo sorpassare il più velocemente possibile e ci sono riuscito. Il passo era davvero buono, abbiamo ottenuto il massimo e anche di più vista la “retrocessione” dopo la qualifica. Ora aspettiamo Le Mans, è la gara sulla quale puntiamo: uno perché è le Mans e due perché vale 50 punti».

La “6 Ore di Monza” ha visto intanto il successo assoluto della Toyota Gazoo numero 7 (Conway-Kobayashi-Lopez), una delle cinque Hypercar (le vetture della classe regina) schierate al via, con la Alpine Elf Matmut (Negrao-Lapierre-Vaxiviere) al secondo posto per una manciata di secondi. Terza – e prima di classe LMP2 la United Autosports di Hanson, Scherer e Albuquerque. Tra le GTE Pro vittoria per il Porsche GT Team (Estre e Jani) mentre Rovera-Perrodo-Nielsen hanno dato il successo al Cavallino Rampante, come raccontato, nella GTE Am, la classe con il maggior numero di vetture al via.

FIA WEC – CLASSIFICA GTE AM
(dopo 3 prove): 1) Fuoco-Sernagiotto-Lacorte (Ferrari – Cetilar) 54; 2) ROVERA-Perrodo-Nielsen (Ferrari – AF Corse) 52; 3) Farfus-Gomez-Dalla Lana (Aston Martin Racing) 44; 4) Castellacci-Fisichella-Flohr (Ferrari – AF Corse) 41; 5) Perfetti-Cairoli-Pera (Porsche – Project 1) 40.

Damiano Franzetti
damiano.franzetti@varesenews.it

VareseNews è da anni una realtà editoriale, culturale e sociale fondamentale per il territorio. Ora hai uno strumento per sostenerci: unisciti alla membership, diventa uno di noi.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 18 Luglio 2021
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Alessio Rovera trionfa a Monza nel mondiale WEC 4 di 14

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.