Alla Whirlpool di Cassinetta si sciopera contro i licenziamenti

Lavoratori e delegati sindacali da tutta la provincia per protestare contro il disimpegno della multinazionale nel sito di Napoli e chiedere maggiore voce in capitolo nelle decisioni legate al Piano nazionale di ripresa e resilienza

Lavoratori e delegati sindacali da tutta la provincia si sono riuniti ai cancelli della Whirlpool di Cassinetta fin dalle prime ore dell’alba di giovedì 22 luglio per protestare contro le procedure di licenziamento avviate dalla multinazionale nel sito di Napoli e da altre realtà manifatturiere nel Paese dopo lo sblocco dei licenziamenti stabilito dal Governo.

Galleria fotografica

Lo sciopero alla Whirlpool di Cassinetta 4 di 8

Il presidio è stato allestito in occasione dello sciopero di due ore in tutte le aziende metalmeccaniche indetto dalle segreterie dei sindacati Fim Fiom Uilm nazionali, e che le sigle varesine hanno deciso di svolgere in concomitanza dello sciopero di otto dei dipendenti Whirlpool (link all’articolo).

Oltre alla protesta contro i licenziamenti, con la manifestazione di giovedì i sindacati hanno chiesto una riforma degli ammortizzatori sociali, sensibilizzare contro i «comportamenti predatori» di diverse multinazionali e fondi d’investimento nel Paese, e chiedere maggiore voce in capitolo nell’investimento delle risorse stanziate dal Piano nazionale di ripresa e resilienza (Pnrr).

Alessandro Guglielmi
aleguglielmi97@gmail.com

 

Sostenere VareseNews vuol dire sostenere l'informazione "della porta accanto". Quell'informazione che sa quanto sia importante conoscere e ascoltare il territorio e le persone che lo vivono.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 22 Luglio 2021
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Lo sciopero alla Whirlpool di Cassinetta 4 di 8

Video

Alla Whirlpool di Cassinetta si sciopera contro i licenziamenti 1 di 1

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.