I tronchi tagliati nel parco di Cocquio diventano la casa dei libri

Gli alberi erano pericolanti e troppo pericolosi per l'area bambini, e per questo sono stati tagliati. Ma continueranno a vivere

Generica 2020

Gli alberi erano pericolanti e troppo pericolosi per l’area bambini, e per questo sono stati tagliati e continueranno a vivere, ma come casetta dei libri.

Succede a Cocquio Trevisago dove l’amministrazione comunale ha voluto realizzare queste speciali micro librerie all’aria aperta (nella foto la vice sindaca Sara Fastame).

«Come molti di voi avranno notato, nel Parco Comunale della frazione di S. Andrea alcuni mesi fa sono state tagliate due piante pericolanti in prossimità dei giochi dei bambini, e abbiamo voluto che rimanesse una parte dei tronchi con il preciso scopo di trasformarli in… “casette” dei libri», spiegano dall’amministrazione comunale.

Capita sempre più spesso infatti girando in tante località italiane e non, di imbattersi in “biblioteche a cielo aperto”, ossia bacheche posizionate nelle aree verdi o lungo le vie, colme di libri che i passanti possono gratuitamente prelevare e poi riportare o sostituire con altri testi, creando così uno scambio di libri a catena.

«E’ nostra intenzione installare nelle varie frazioni di Cocquio-Trevisago simili strutture, e siamo felici di aver dato il via al progetto partendo dal Parco Comunale, molto frequentato dai bambini del nostro comune. La prima casetta, installata all’interno di uno dei due tronchi e realizzata dal nostro concittadino Fabio Novali che ringraziamo, è dedicata bambini, ed è per questo che vi si legge un’incisione che rispecchia il nostro invito alla lettura: “Un bambino che legge sarà un adulto che pensa”», spiegano dal Comune.

«Anche il secondo tronco sarà sede di una casetta, ma per ora lasciamo ai più piccoli la sorpresa di scoprire cosa verrà realizzato. Auspichiamo che questa sia la prima di una serie di installazioni simili sul nostro territorio, per far si che anche chi abita lontano dalla Biblioteca Comunale possa trovare un modo rapido e efficace per accostarsi alla lettura. Anticipiamo ai nostri piccoli concittadini che dopo l’estate saranno invitati ad un evento di inaugurazione dedicato a loro: appuntamento quindi a settembre e nell’attesa…buona lettura a tutti!», concludono dall’amministrazione comunale.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 16 Luglio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.