Fa volare il drone in Val Grande e infastidisce aquile e camosci, denunciato

Un residente è stato sorpreso nei pressi della cima della Laurasca: contestata la violazione dello spazio aereo interdetto al volo oltre al disturbo della fauna

Gli incendi boschivi nel Comasco del 2019

I carabinieri che guardano col binocolo le montagne e si accorgono del comportamento strano di due aquile e di un camoscio che hanno insospettito i militari. Colpa di un drone non autorizzato che costerà caro al proprietario.

Lo scorso 6 agosto militari del Reparto Carabinieri Parco Val Grande e della stazione Carabinieri Parco Santa Maria Maggiore, hanno denunciato un cittadino italiano, residente nella provincia del VCO, per sorvolo non autorizzato all’interno dell’Area protetta a mezzo drone.

Il soggetto è stato sorpreso nei pressi della cima della Laurasca, nel Comune di Malesco intento a manovrare a distanza il velivolo che era stato inviato in direzione della Riserva integrale del Pedum.

I militari, in servizio di pattuglia nel Parco Nazionale, hanno riscontrato comportamenti anomali da
parte di una coppia di aquile ed un camoscio, disturbati dalla presenza del drone.

Sono pertanto riusciti ad individuare e raggiungere il punto in cui si trovava il pilota. Oltre al disturbo della fauna, è stata contestata la violazione dello spazio aereo interdetto al volo ai sensi della legge 394/91 sulle Aree Protette.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 13 Agosto 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.