La lite fra ex finisce a colpi di sedia e a Luino arrivano i carabinieri

L'intervento verso le 13 nel quartiere di Creva. Sul posto anche un'ambulanza della Croce rossa

carabinieri

Tra moglie e marito, non mettere il dito. Figurarsi tra ex, altrimenti potrebbero mettersi volare le sedie.

È quanto successo a Luino nella tarda mattinata di martedì.

Siamo a Creva in un eservizio pubblico, poco prima delle 13 di martedì.

Qui secondo quanto ricostruito dai carabinieri chiamati dai clienti del locale, si è verificato un litigio fra ex. Sono volate parole grosse, vecchi rancori finché non si sono sfiorate le mani.

È a quel punto che si sarebbe messa in mezzo una terza persona, una donna, che ha cercato di dividere i due.

Ed è in quel frangente che sarebbe volata una sedia addosso all’uomo, ferito in modo leggero e che avrebbe raggiunto il pronto soccorso cittadino.

Nel frattempo i presenti hanno chiamato i soccorsi: la Croce rossa ha inviato sul posto un mezzo a cui si sono aggiunti anche i carabinieri.

Sono ignote le condizioni della persona rimasta ferita e non risultao al momento denunce, visto che il reato di lesioni è perseguibile solo con querela di parte se quano accaduto non ha conseguenze gravi sul piano medico (prognosi di 20 giorni)

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 21 Settembre 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.