Un nuovo defibrillatore in piazza a Casciago, grazie alla generosità di 11 donatori

È stato installato e inaugurato venerdì 3 settembre grazie alla sinergia tra Comune, Progetto Cuore Informa e imprenditori locali che si sono fatti carico dei costi

Un nuovo defibrillatore in piazza a Casciago, grazie alla generosità di 10 donatori

Un nuovo defibrillatore nella piazza principale di Casciago, piazza Cavour. È stato installato e inaugurato venerdì 3 settembre grazie alla sinergia tra Comune, Progetto Cuore Informa e imprenditori locali che si sono fatti carico dei costi.

Galleria fotografica

Un nuovo defibrillatore in piazza a Casciago, grazie alla generosità di 11 donatori 4 di 20

Per sei anni l’apparecchio salva vita sarà manutenuto, testato e conservato dai responsabili del progetto, attivo su tutto il territorio lombardo con decine e decine di Dae messi a disposizione della comunità.

Importante il contributo delle aziende del territorio, undici, che hanno permesso di realizzare l’iniziativa. Presenti al taglio del nastro il sindaco Mirko Reto, il suo vice Alberto Gaggioni e l’assessore Giacomo Baroni oltre ad una rappresentanza della Protezione Civile Valtinella (presente Marco Bacilieri, vice coordinatore del gruppo intercomunale).

«Un grande grazie innanzitutto alle aziende del territorio che ci hanno aiutato, nonostante le difficoltà di questo periodo, a dimostrazione del grande degli imprenditori locali – ha detto Reto -. Questo è solo il primo defribrillatore che installiamo qui, nella piazza snodo centrale del paese e delle attività economiche. Ne arriveranno altri (a Morosolo è prevista l’installazione di un Dae a inizio anno). Speriamo non serva mai, ma almeno lo abbiamo. Stiamo cercando di mettere in sicurezza il paese sotto vari punti di vista. La salute di tutti è uno di questi. Avremmo potuto comprare un defibrillatore e stop, ma abbiamo scelto di aderire al Progetto Cuore Informa perché fornisce assistenza e garanzia, cambio dei componenti, corsi che potranno fare gli stessi imprenditori, i volontari della protezione civile e gli agenti della polizia locale».

A dare un contributo per questo progetto sono stati Carlo Domenico Graglini, Pama Flor di Paolo Bonadeo e Massimo Scialpi snc, Borla Gomma srl, Simone Colla (giardiniere con la passione per le corse in ApeCar), Arturo Pozzi srl (azienda specializzata nella riparazione di autobus e pullman), la Farmacia Internazionale del dottor De Bernardi, la Macelleria Zaroli di Filippo Zaroli, Caiola Filiere srl, Andrea Puleo (geometra), la Famiglia Pirelli, Autotecnica Varese di Angelo Panetta.

«Ringraziamo chi ha contribuito, l’amministrazione comunale e gli imprenditori – commenta Riccardo Martinelli della società Italian Medical System che ha ideato il Progetto Cuore Informa -. C’è ancora troppa ritrosia da parte di alcune amministrazioni, Casciago si è dimostrata all’avanguardia. Il valore del vostro gesto è enorme, per tutta la collettività, per la comunità. Avete dimostrato di voler bene al territorio e senso di appartenenza, un altro valore importante. Sono cose che sembra non esitano più, invece ci sono e vanno esaltate. Non abbiamo solo installato un defibrillatore, lo manteniamo in efficienza, facciamo manutenzione, avremo cura, attenzione e faremo test per verificare i parametri ogni anno e mezzo. Questo è il miglior defibrillatore sul mercato, riunisce le specifiche migliori a disposizione. È facile da usare in caso di bisogno (entra in funzione solo se necessario, come tutti gli strumenti di questo tipo, e riduce al minimo il margine di errore umano), ha una batteria medicale che dura il doppio e dà potenza adeguata alle diverse tipologie di persone. Il defibrillatore salva la vita, è uno strumento importante e spesso si rivela fondamentale».

Tommaso Guidotti
tommaso.guidotti@varesenews.it

A VareseNews ci sono nato. Ho visto crescere il giornale e la sua comunità, sperimentando ogni giorno cose nuove. I lettori sono la nostra linfa vitale, indispensabili per migliorare sempre.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 03 Settembre 2021
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Un nuovo defibrillatore in piazza a Casciago, grazie alla generosità di 11 donatori 4 di 20

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.