Villa Mirabello riapre a Milano dopo un lungo restauro

Sabato 9 ottobre la cerimonia di inaugurazione dopo l’accurato intervento di restauro

villa mirabello

Un’oasi di pace e serenità, sconosciuta o ignorata dalla maggior parte dei cittadini. Un autentico gioiello architettonico, sapientemente rimesso a nuovo grazie a un accurato e profondo intervento di ristrutturazione e restauro, ora “restituito” alla città con l’intento di vivacizzare l’attività culturale ambrosiana e potenziare la proverbiale solidarietà milanese.
Villa Mirabello, insigne esempio di arte architettonica lombarda e già dimora quattrocentesca dei Visconti, sede da oltre un secolo della “Casa di lavoro e Patronato per i ciechi di guerra” della Lombardia – istituzione sorta per le lungimiranti intuizioni del professor Francesco Denti e di monsignor Edoardo Gilardi – verrà presentata nella sua nuova veste nel corso della cerimonia pubblica in programma sabato 9 ottobre sul tema “Il passato si rivela”.

Alle ore 10, nel cortile di ingresso della struttura (via Villa Mirabello 6 – M5 Marche, ATM 5-42), il saluto delle autorità civili ed ecclesiali cittadine e l’omaggio a fondatori e benefattori. Seguiranno, nel cortile storico, l’intervento del professor Edoardo Bressan (“La
solidarietà nella moderna società lombarda”) e l’illustrazione dei lavori di restauro a cura dell’architetto
Gianluigi Lenti, oltre all’affascinante racconto della storia e dei futuri utilizzi della villa (“Un’ospitalità che continua…”).

Due pregevoli eventi di carattere culturale impreziosiscono il programma: il concerto di musica classica per violino e pianoforte, protagonisti Alessio Bidoli e Bruno Canino (giovedì 7 ottobre, alle ore 21) e la tavola rotonda sul tema “Il dono e il discernimento”, dialogo tra un gesuita e una manager, sul testo di Francesco Ochetta e Mariella Enoc, alla presenza degli autori e di Giuseppe Riggio, Antonietta Cargnel ed Elio Borgonovi, moderati da Ferruccio De Bortoli (venerdì 15 ottobre, ore 18). Entrambi gli eventi saranno a ingresso libero con prenotazione obbligatoria e green pass.

Alessandra Toni
alessandra.toni@varesenews.it

Sono una redattrice anziana, protagonista della grande crescita di questa testata. La nostra forza sono i lettori a cui chiediamo un patto di alleanza per continuare a crescere insieme.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 01 Ottobre 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.