Definita la nuova rete sanitaria territoriale varesina: dove apriranno case e ospedali di comunità e COT

La giunta lombarda ha approvato la delibera che dà attuazione allo sviluppo della rete sanitaria territoriale. Nel dettaglio i comuni dove apriranno, nel prossimo triennio, le nuove strutture

medico generica

Saranno 11 case della comunità gestite dall’Asst Valle Olona e 9 dalla Sette Laghi. Ci saranno due ospedali di Comunità entrambi a Somma Lombardo e due nel nord della provincia a Luino e a Cuasso al Monte.

Completeranno l’organizzazione territoriale le 5 COT della Valle Olona a Busto Arsizio ( Piazza Blebiscito) a Saronno ( via Stampa Soncino) a Gallarate ( a Villa Sironi in piazza Giovine Italia)  e a Somma Lombardo ( in via Cavour) a cui si aggiungono le 4 della Sette Laghi ad Arcisate in via Campi Maggiori, a Sesto Calende in largo Cardinal dell’Acqua, a Tradate in via Gradisca e a Varese in via Monterosa. 

Il piano dettagliato di sviluppo è contenuto nella delibera approvata ieri dalla giunta lombarda e che dà attuazione al potenziamento della medicina territoriale descritto nelle Legge 22 di modifica alla Legge Sanitaria del 2009. La realizzazione avverrà ne prossimo triennio ma già entro il 31 dicembre di quest’anno, ogni Asst dovrà attivare almeno una casa e un ospedale di comunità: «Si conferma così – ha commentato l’assessore al Welfare Letizia Moratti – la graduale e progressiva attivazione dei servizi di almeno due Case di Comunità e di un Ospedale di Comunità in ciascuna delle Ats lombarde a partire dal 31 dicembre 2021».

 

I PROGRAMMI DI SVILUPPO DELL’ASST SETTE LAGHI

I PROGAMMI DI SVILUPPO DELL’ASST VALLE OLONA

In tutta la regione verranno realizzati 218 Case di Comunità, 71 Ospedali di Comunità e 101 Centrali operative territoriali (101) su terreni o immobili di proprietà del Servizio socio-sanitario regionale o di Enti locali. Si tratta di una Casa di Comunità ogni 50 mila abitanti e un Ospedale di Comunità ogni 150 mila abitanti, con particolare attenzione alle zone difficilmente raggiungibili, per le quali sono stati previsti standard di popolazione ancora più bassi.

rete sanità territoriale

CASE DI COMUNITA’ – Sono il luogo dove vengono offerti tutti i servizi, in particolare ai malati affetti da patologie croniche. È una struttura fisica in cui operano team multidisciplinari di medici di medicina generale, pediatri di libera scelta, medici specialistici, infermieri di comunità, altri professionisti e potrà ospitare anche assistenti sociali. Qui si realizzarsi l’integrazione tra i servizi sanitari e sociosanitari con i servizi sociali territoriali.

OSPEDALI DI COMUNITA’ – Gli ospedali di comunità sono strutture di ricovero di cure intermedie si collocano tra il ricovero ospedaliero tipicamente destinato al paziente acuto e le cure territoriali. Sono finalizzati a ricoveri brevi destinati a pazienti che necessitano di interventi a bassa intensità clinica, di norma dotati di 20 posti letto (max. 40 posti letto) a gestione prevalentemente infermieristica.   

Le COT CENTRALI OPERATIVE TERRITORIALI – Sono vere e proprie cabine di regia dell’attività socio sanitaria svolta da diversi attori, istituzionali e del terzo settore. Si occupano dell’organizzazione delle attività domiciliari e della ricerca ed attivazione delle risorse migliori per l’assistenza del paziente. Il sistema garantisce all’ospedale un feedback sulla presa in carico da parte del territorio.

Le case di comunità in provincia di Varese  saranno: 

Asst Valle Olona: 

Busto Arsizio Viale Stelvio e Piazza Plebiscito
Fagnano Olona Piazza Gramsci
Castellanza via Don Minzoni
Saronno via Fiume e Via Stampa Soncino
Gallarate C.so Leonardo Da Vinci
Cassano Magnago via Buttafava
Gallarate Villa Sironi P.za Giovine Italia
Lonate Pozzolo via Cavour
Somma Lombardo via Cavour angolo via Fuser

Asst Sette Laghi 

Arcisate via Campi Maggiori
Azzate via Acquadro
Laveno Mombello via Ceretti
Gavirate P.za De Gasperi
Sesto Calende L.go Cardinal Dell’Acqua
Tradate via Gradisca
Varese via Monterosa
Luino via Forlanini

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 16 Dicembre 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.