Parte giovedì 30 dicembre il divieto di botti e petardi a Luino

Per i trasgressori è prevista una sanzione amministrativa pecuniaria da € 25,00 ad € 500,00

foto fuochi artificiali campione 2007

Petardi e fuochi artificiali sono pericolosi, danneggiano l’ambiente e disturbano gli animali e per questo il Comune di Luino con ordinanza ha deciso di vietarli per i festeggiamenti che contraddistinguono l’ultimo dell’anno: per i trasgressori è prevista una multa (sanzione amministrativa pecuniaria) da € 25,00 ad € 500,00.

La misura decorre dalle ore 12,00 del 30 dicembre 2021 alle ore 24,00 del 2 gennaio 2022.

La norma prevede il divieto assoluto di accensione e lancio di fuochi di artificio, di sparo di petardi, dello scoppio di mortaretti, di razzi ed di tutti gli artifici pirotecnici – in luoghi pubblici o aperti al pubblico e in luoghi privati ove, in tale ultimo caso, possano verificarsi ricadute degli effetti pirotecnici sui luoghi pubblici o su luoghi privati appartenenti a terzi, ad eccezione della categoria di fuochi di artificio “Cat. F1 – fuochi di artificio che presentano un livello di rumorosità trascurabile e che sono destinati ad essere utilizzati in spazi confinati”.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 29 Dicembre 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.