A Cantello distribuzione gratuita di kit rapidi per fare rientrare in sicurezza i piccoli studenti

L’iniziativa, promossa in sinergia tra l’Istituto Comprensivo e l’Amministrazione Comunale, ha lo scopo di individuare precocemente eventuali casi positivi nel contesto scolastico e consentire la ripresa delle lezioni in sicurezza

Cantello generica

A Cantello prima dell’inizio della riapertura delle scuole si distribuiscono kit rapidi per tutti i piccoli studenti.

L’iniziativa, promossa in sinergia tra l’Istituto Comprensivo e l’Amministrazione Comunale, ha lo scopo di individuare precocemente eventuali casi positivi nel contesto scolastico e consentire la ripresa delle lezioni in sicurezza.

«Grazie alla collaborazione con l’Istituto Comprensivo di Cantello nella persona della dirigente scolastica Silvia Della Moretta, abbiamo provveduto ad acquistare la quantità necessaria di tamponi rapidi per tutti gli alunni dei tre ordini di grado scolastici (infanzia, primaria e secondaria di primo grado) – spiega il sindaco Chiara Catella – I tamponi saranno distribuiti gratuitamente ai genitori (o loro delegati) che si presenteranno presso il piazzale delle scuole nelle giornate di venerdì 7 e sabato 8 gennaio dalle 8,30 alle 13,30. Non è necessaria alcuna preventiva prenotazione o richiesta».

L’iniziativa ha carattere volontario, ma  sindaco e dirigente scolastica chiedono «La massima partecipazione e disponibilità delle famiglie allo scopo di garantire un rientro il più possibile sicuro negli spazi scolastici e di limitare, per quanto possibile, la didattica a distanza per gli studenti».

La distribuzione verrà gestita da parte della Protezione Civile Cantello e dal personale scolastico. Kit di tamponi rapidi saranno donati anche all’Asilo Parrocchiale ed all’Asilo La Casa nell’Albero di Gaggiolo.

«Ringrazio di cuore le persone che in tempi brevissimi si sono spese per la realizzazione di questo progetto – ha concluso il sindaco – Il gruppo di Protezione Civile Cantello, la Dirigente scolastica per la caparbietà con la quale ha perseguito questo obiettivo e la Farmacia Stanchieri di Cocquio Trevisago per la disponibilità e la collaborazione dimostrate».

La nota sottoscritta dal sindaco e dalla Dirigente scolastica è consultabile in allegato a questa pagina.

 

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 04 Gennaio 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.