Imprenditore di Saronno agli arresti domiciliari accusato di bancarotta fraudolenta

Il provvedimento è stato eseguito dai militari della Guardia di Finanza che hanno eseguito numerose perquisizioni e sequestrato 500.000 euro

guardia di finanza saronno

Un imprenditore di Saronno è agli arresti domiciliari colpito da un’ordinanza di custodia cautelare eseguita dai militari del Comando provinciale della Guardia di Finanza. Per lui l’accusa è di bancarotta fraudolenta.  Eseguite numerose perquisizioni e sequestrate inoltre disponibilità finanziarie di oltre 500 mila euro.

Le indagini, dirette dalla Procura della Procura della Repubblica di Busto Arsizio, erano partire dal fallimento di una azienda saronnese nel 2019.

Sulla base delle analisi di tabulati telefonici, verifiche  bancarie, intercettazioni telefoniche, i militari della Compagnia di Saronno hanno messo in luce le responsabilità dei due amministratori – di fatto e di diritto – della società, i quali sono accusati di aver artatamente ritardato il fallimento della medesima, aggravandone il dissesto e sperperando il patrimonio aziendale.

La società fallita era stata spogliata del suo patrimonio immobiliare, scorporato  in una società appositamente costituita per gestire le proprietà di famiglia. Negli ultimi anni, già in evidente difficoltà e gravata da debiti tributari e previdenziali per ingenti somme, l’azienda era stata tenuta in vita mediante l’alterazione di alcune voci di bilancio, con evidente e grave pregiudizio per gli interessi dell’Erario, dei creditori e dei dipendenti. In particolare, a danno di questi ultimi, gli amministratori da diversi anni non ottemperavano al versamento delle quote relative alla previdenza complementare, comunque trattenute dalla busta paga dei lavoratori.

Le risorse aziendali venivano invece utilizzate per corrispondere somme ai soci e amministratori, nonché per eseguire pagamenti preferenziali, mentre un intero ramo d’azienda veniva distratto a beneficio di una società neo-costituita.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 22 Gennaio 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.