Una noia ferma Rovera sul più bello: quarti a Monza nella gara ELMS

Verso la fine della "4 Ore" un guaio elettronico all'acceleratore ha tolto il varesino dalla lotta per il successo di classe (alla fine è stato 4°) e dal podio assoluto. Domenica 10 si replica nel Mondiale

alessio rovera monza elms 2022

Una noia di natura elettronica all’acceleratore ha rovinato il fine settimana di corse di Alessio Rovera, impegnato con la vettura numero 88 di AF Corse nella terza tappa delle European Le Mans Series a Monza.

Il pilota varesino e i suoi compagni di abitacolo – Nicklas Nielsen e Francois Perrodo – hanno visto sfumare il podio nel finale delle “4 Ore” a causa di un problema che ha costretto la Oreca-Gibson ai box con conseguente reset elettronico e una perdita di tempo stimata intorno ai 90″ che ha tolto ad AF Corse la possibilità di vittoria nella classe Pro-Am LMP2.

Quarta, alla fine, la #88 di AF Corse tra i Pro-Am (e 12mi di classe LMP2), risultato che allontana ulteriormente Rovera, Nielsen e Perrodo dalla lotta per il titolo ELMS di classe: davanti a tutti il Team Turkey (Yoluc, Eastwood, Aitken; 68 punti) secondo a Monza alle spalle della Nielsen Racing (Sales, Bell, Hanley) ora seconda in graduatoria con 52 punti. Poi TDS e i “nostri” di AF Corse attualmente quarti con 40 punti quando il campionato è arrivato esattamente a metà.

Rovera e soci ora resteranno in Lombardia perché nel prossimo weekend si disputa la “6 Ore” valida per il FIA WEC, ovvero per il Campionato del Mondo endurance. Squadra, piloti e vettura restano invariati al di là di alcune differenze tecniche sulla Oreca-Gibson: dopo la sfortuna accumulata tra Le Mans e la prova ELMS di Monza, ci si augura che l’Autodromo Nazionale possa ospitare un cambio di rotta.

«Nella corsa dell’ELMS abbiamo pagato un improvviso inconveniente all’acceleratore quando mancava davvero poco al traguardo. Ho dovuto effettuare un reset e sono comunque riuscito a ripartire. Peccato perché oltre a poter vincere in Pro-Am avremmo anche potuto salire sul podio assoluto proprio nella gara di casa – spiega Rovera – Avevamo un buon passo, non possiamo rimproverarci nulla perché abbiamo fatto tutto ciò che potevamo, quindi si volta pagina. Tornare quasi subito in pista sempre a Monza ci rende fiduciosi. Diamo quindi appuntamento per la rivincita fra qualche giorno nel Mondiale Endurance, sperando di confermarci competitivi e poter vivere un fine settimana sereno».

Colombo quinto a Monza nella 4 Ore: resta primo in classifica nella ELMS

Damiano Franzetti
damiano.franzetti@varesenews.it

VareseNews è da anni una realtà editoriale, culturale e sociale fondamentale per il territorio. Ora hai uno strumento per sostenerci: unisciti alla membership, diventa uno di noi.

Pubblicato il 04 Luglio 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.