Tre soccorritori del Cva di Angera fanno nascere a Taino il piccolo Gioele

Il bimbo aveva fretta di venire alla luce e la mamma è stata assistita con successo da Roberto A., Roberto E. , Tiberio P. della “An 102" la sigla radio del mezzo inviato da Areu sul posto

Neonato nascita

Tre uomini che di corsa arrivano in casa nel cuore della notte e fanno nascere un bimbo: un’emozione enorme per i soccorritori.

Il fiocco azzurro è stato appeso a Taino grazie all’aiuto degli operatori del Cva di Angera, il corpo volontari ambulanze attivo sul Basso Lago Maggiore da decenni è punto di riferimento per il soccorso sanitario urgente. Infatti mercoledì mattina prima dell’alba è arrivata una chiamata di soccorso per una donna in procinto di partorire in casa.

L’ambulanza ha raggiunto la residenza di mamma e nascituro alle 6 e poco dopo, alle 6.15 è nato Gioele: il primo intervento è stato approntato sul posto: telini sterili e necessario per l’aspirazione oltre al necessario per la prima assistenza, il tutto gestito con professionalità da Roberto A., Roberto R. , Tiberio P. della “An 102″ la sigla radio del mezzo inviato da Areu sul posto.

La prima ambulanza dell’intervento è stata poi raggiunta a parto già avvenuto dal personale dell’automedica di Sesto Calende.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Pubblicato il 25 Gennaio 2023
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.