Annullati i fuochi d’artificio a Luino dopo il grave incidente in oratorio

La decisione è stata presa dall'amministrazione e dalle realtà coinvolte nell'organizzazione della quattro giorni "LuinoinFesta" in cui erano previsti i fuochi. Confermate processione, risottata e concerto sul lago

generica

Anche quest’anno, i fuochi piromusicali previsti per giovedì 29 giugno in occasione della Festa Patronale SS Pietro e Paolo durante la quattro giorni LuinoinFesta, non si faranno.

La decisione di annullarli è stata presa a seguito del grave incidente che si è verificato lunedì 26 giugno all’esterno dell’oratorio San Luigi, dove 8 persone sono rimaste ferite, di cui due in modo grave, a causa del crollo di un grosso ramo.

Al fine di dimostrare vicinanza e solidarietà a coloro che sono stati coinvolti, l’amministrazione comunale, la Comunità Pastorale Madonna del Carmine, Confcommercio Ascom Luino e la Nuova Pro Loco Città di Luino hanno così deciso di annullarli: «Sentita l’esigenza di manifestare la vicinanza alle persone coinvolte e ai loro cari e ritenendo di interpretare gli analoghi sentimenti della Comunità luinese è stato disposto l’annullamento dello spettacolo piromusicale previsto per i festeggiamenti dei Santi Patroni Pietro e Paolo – si legge nella comunicazione ufficiale-. Si invitano i cittadini ad unirsi alle celebrazioni religiose programmate dalla Comunità Pastorale con uno spirito di vicinanza e preghiera verso le persone che stanno affrontando momenti difficili e dolorosi».

«Insieme abbiamo deciso di sospendere, nel rispetto di quello che è accaduto, l’evento dei fuochi d’artificio a data da destinarsi  – ha aggiunto Don Giuseppe -. A data da destinarsi perché ci abbiamo creduto e ci abbiamo tenuto e desideriamo portare avanti l’esperienza che abbiamo intrapreso nell’avanzare l’idea di questo inizio di estate luinese. Siamo qui, però, a confermare la processione, il concerto sul lungolago e la risottata con lo chef Barzetti, che vuole essere un momento per stringersi insieme e per pregare per chi in particolare ha avuto difficoltà maggiori in questo incidente totalmente inaspettato e imprevedibile. Desideriamo stringerci insieme come comunità e ciò che riusciremo a raccogliere dall’evento della risottata, lo vogliamo devolvere per i ragazzi: per essere sempre più in sicurezza e creare attività sempre più coinvolgenti per loro. Desideriamo invitare la cittadinanza a farsi prossimi a questo evento e pregare insieme per le famiglie coinvolte e tutta la nostra comunità».

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Pubblicato il 27 Giugno 2023
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.