La pediatra va in pensione: Cassano Magnago saluta la dottoressa Corbetta

Dopo tanti anni di servizio, molta commozione per il saluto alla dottoressa che si è presa cura di generazioni di cassanesi

dottoressa Daniela Corbetta

La città di Cassano Magnago saluta con riconoscenza la dottoressa Daniela Corbetta, pediatra per tante generazioni di cassanesi, che va in pensione.
Ecco la lettera di commiato della dottoressa, con il saluto ai suoi pazienti:

Vorrei salutare personalmente e abbracciare ognuno di voi carissimi:
Andrea, Giovanni, Anna, Marco, Matteo , Leonardo, Alice, Mia , Bernardo, Rebecca,Stefano ,Isacco, Matilde, Iolanda, Luca, Michael, Filippo, Benedetta, Maria, Nicolò, Edoardo, Maddalena, Roberto, Adele, Adeel, Pietro, Maria, Paolo ,Giacomo ,Fatima ,Anwar ,Mohamed, Rachele, Michele ,Caterina ,Omar, Margherita, Youssef, Giulia, Tommaso, Carolina , Chiara , Elena Giuditta e tanti altri ,una lunga lista di nomi che ricordano i miei piccoli , le loro mamme ,i loro papà ,i loro nonni.
Con il primo di marzo andrò in pensione dopo 43 anni di lavoro come pediatra a Cassano Magnago. Ho attraversato un po’ della storia di questo paese , tanti dei piccoli degli anni 80 ora sono genitori dei piccoli pazienti di oggi tante nonne e nonni di oggi sono state le mamme di allora e mi hanno conosciuto pediatra alle prime armi Con tanti di voi ho condiviso piccole e grandi tragedie …. con alcuni ho condiviso la fatica del crescere bambini e ragazzi a volte molto problematici. Con alcuni è stata una lunga storia , più figli da seguire che hanno rinsaldato un rapporto di fiducia reciproca e una amicizia sincera….con altri un rapporto appena accennato.

Sicuramente non per tutti e non con tutti c’è stata e c’è la stessa sintonia ma con tutti ho cercato di fare il medico in “scienza e coscienza”, consapevole di aver sempre molto da imparare cercando di ” curare “nel senso di aver cura di ognuno di voi”. Ho vissuto una professione meravigliosa e ho potuto godere della compagnia e dell’amicizia di colleghi speciali. Sono sicuramente contenta di terminare questo mio impegno professionale perché capisco che le energie non sono quelle di un tempo e perché la vita mi chiede altro….ma ho certamente una nostalgia profonda per un tempo e per un compito che finisce. Medici, però, si rimane per sempre.

Ringrazio Dio per questi anni meravigliosi e per tutte le persone che mi ha affidato . Auguro a ciascuno di voi una buona avventura della vita Daniela Corbetta

Qui il saluto del sindaco, in occasione della cerimonia in municipio:

A nome mio, dell’Amministrazione comunale e di tutta la comunità cassanese esprimo sentimenti di gratitudine alla Dottoressa Daniela Corbetta per il Suo percorso professionale a servizio di tantissimi bambini e genitori.

Almeno tre generazioni sono passate dal Suo studio per una visita, una cura, una parola di conforto.

Professionista scrupolosa, competente, una vera istituzione nel campo della pediatria, ha condotto con passione ed impegno una vita dedicata alla cura dei piccoli pazienti, tra questi anche i miei tre figli.

A Lei va il ringraziamento di tutta la comunità per il lavoro svolto a favore dei bambini della nostra città insieme all’augurio per il pensionamento.

Il Sindaco
Arch. Pietro Ottaviani

Roberto Morandi
roberto.morandi@varesenews.it

Fare giornalismo vuol dire raccontare i fatti, avere il coraggio di interpretarli, a volte anche cercare nel passato le radici di ciò che viviamo. È quello che provo a fare a VareseNews.

Pubblicato il 27 Febbraio 2024
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.