Fit Cisl e Navigazione Lago Maggiore risolvono la questione delle ferie forzate ma il clima non è sereno

Il sindacato denuncia il venir meno del clima di fiducia e collaborazione finora costruito con l'azienda

Navigazione Lago Maggiore - Navigazione Laghi - Angera - Battello

Nell’incontro avvenuto oggi, venerdì 9 febbraio, Fit Cisl e Navigazione Lago Maggiore hanno raggiunto un accordo sulla questione delle “ferie forzate” legate alla chiusura del cantiere di Arona.

«Fit Cisl ha agito con determinazione contro la prevista imposizione della direzione di mettere in ferie forzate i dipendenti a causa della chiusura del cantiere di Arona, evitando così un ingiusto abuso nei confronti dei lavoratori – spiegano i delegati sindacali  – L’intervento del sindacato ha protetto i diritti e l’occupazione dei lavoratori in un momento critico, trovando un accordo accettabile tra le parti che prevede, in via eccezionale, permessi retribuiti per i dipendenti che non ricorreranno all’utilizzo delle proprie ferie durante il periodo di chiusura del cantiere».

Il risultato raggiunto non sembra però aver riportato un clima disteso tra sindacato e società di navigazione: «Nonostante questo importante risultato segnaliamo che, in questa circostanza, è venuto meno il clima di fiducia e collaborazione finora costruito con l’azienda. Quest’ultima ha proceduto ad invitare o comunque ad accettare al tavolo il rappresentante territoriale di una sigla sindacale (presenza non prevista nella convocazione ufficiale) senza una preventiva comunicazione o consultazione delle altre rappresentanze sindacali. La Fit Cisl considera questo un comportamento gravissimo e inaccettabile, che mostra un orientamento preoccupante di questa Direzione, in quanto mina i principi fondamentali di dialogo e partecipazione, caratteristiche imprescindibili delle relazioni industriali e sindacali».

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Pubblicato il 09 Febbraio 2024
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.