La pioggia non dà tregua: allerta gialla e arancione per Varesotto e Lario

La Protezione Civile alza il livello di attenzione per rischio idrogeologico dovuto alle incessanti precipitazioni di queste ore

pioggia strade allagate

La perturbazione di queste ore che interessa il nord Italia durerà almeno fino a domenica e porta con sé incessanti piogge che tenderanno a persistere su tutti i settori, con cumulate più significative su Orobie, Lario, Prealpi Varesine e nodo idraulico milanese. Dopo una temporanea attenuazione della fenomenologia attesa durante il pomeriggio di sabato, vi sarà una ripresa tra le 18:00 e la mezzanotte circa con estensione anche alle Prealpi Orientali.
La Protezione Civile alza il livello di attenzione per rischio idrogeologico e fino a domenica 11 febbraio su Laghi e Prealpi Varesine è allerta gialla, mentre su Lario e Prealpi Occidentali allerta arancione.

La quota delle nevicate ha subìto un temporaneo lieve rialzo sui rilievi orientali, nel pomeriggio sarà variabile tra 1300 e 1500 metri su Alpi, Prealpi Varesine e Adamello, 1500-1700 metri sui settori meridionali e in Appennino. La ventilazione si manterrà moderata o a tratti forte, con rinforzi fino al tardo pomeriggio. Precipitazioni residue di debole intensità saranno concentrate prevalentemente durante le prime 12 ore della giornata di domani domenica seguite da un generale esaurimento ovunque in serata. Sui rilievi ultime nevicate a quote generalmente comprese tra 1200-1400 metri, compresi i settori Prealpini meridionali e l’Appennino. Venti deboli o moderati in graduale rotazione da Nord, con rinforzi in alta quota sulle Alpi soprattutto in serata.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Pubblicato il 10 Febbraio 2024
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.