Marco Colombo, da Daverio a Pescara alla kermesse di Fratelli d’Italia “nel segno del Made in Italy”

Colombo ha postato sul proprio profilo Facebook diverse foto con i vertici del partito, molte delle quali al fianco del coordinatore provinciale e deputato Andrea Pellicini e una, l'ultima, con la premier Giorgia Meloni

varie

C’era anche Marco Colombo, sindaco di Daverio e candidato alle elezioni europee del prossimo 9 maggio, alla kermesse di Pescara di Fratelli d’Italia dove la premier Giorgia Meloni ha illustrato le linee programmatiche del partito e ufficializzato la propria candidatura.

Colombo ha postato sul proprio profilo Facebook diverse foto con i vertici del partito, molte delle quali al fianco del coordinatore provinciale e deputato Andrea Pellicini.

Prima di tornare, anche uno scatto con Giorgia Meloni, accompagnata da due frasi: «Due giorni a Pescara, per portare le mie idee sul Made in Italy e sulla salvaguardia delle nostre eccellenze. È sempre un onore incontrare Giorgia Meloni e aver la possibilità di scambiare quattro chiacchiere sul futuro del Made in Italy. Grazie Giorgia per me Pescara finisce così, con la tua immensa disponibilità».

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Pubblicato il 28 Aprile 2024
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.