Una nuova sede per le Acli a Casorate Sempione

Taglio del nastro questa mattina, alla presenza delle autorità locali, di don Giuseppe Bai e di molti soci e cittadini. I nuovi locali ospitano le attività di promozione sociale e i servizi per la cittadinanza promossi dal circolo del comune

acli casorate sempione

Sono stati inaugurati questa mattina, sabato 13 aprile alla presenza del sindaco Dimitri Cassani, del presidente del Circolo Albino Ferri con la benedizione di don Giuseppe Bai e alla presenza numerosi soci cittadini casoratesi, amici e dirigenti aclisti, la nuova e centralissima sede che ospita da qualche settimana le attività di promozione sociale e i servizi per la cittadinanza promossi dal Circolo Acli di Casorate Sempione aps in collaborazione con altre realtà territoriali.

La storica sede di via Torino 24 che ha ospitato tanti cittadini casoratesi in assemblee ed altre iniziative rivolte alla tutela dei lavoratori per molti anni è stata chiusa. Da qualche settimana la sede del Circolo si è trasferita in via Milano 34 , in locali molto luminosi, accoglienzi e certamente più idonei e moderni, attrezzati grazie soprattutto all’impegno e alla passione dei tanti e appassionati volontari dell’associazione. L’associazione ha ora a disposizione spazi più adeguati e rispondere, anche attraverso maggiori servizi, ai bisogni della comunità casoratese. La nuova sede infatti oltre al Circolo ospiterà gli uffici della società SAF Acli Varese, Servizi di Assistenza Fiscale, e gli uffici del Patronato Acli per i servizi previdenziali e sociali dei cittadini e delle famiglie ma nuovi progetti e nuove idee sono in cantiere.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Pubblicato il 13 Aprile 2024
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.