Uomo accoltellato nella notte a Castiglione Olona

L'episodio violento dopo la mezzanotte di venerdì 5 luglio, nella zona boschiva che confina con Venegono Superiore, in via Fratelli Rosselli. La persona ferita è uno straniero, al momento non identificato, ricoverato in codice rosso all'ospedale di Varese

rave party halloween carabinieri castellanza

Un uomo è stato accoltellato nella notte tra venerdì 5 e sabato 6 luglio a Castiglione Olona, nella zona boschiva che confina con Venegono Superiore, in via Fratelli Rosselli.

La persona ferita è uno straniero, al momento non identificato, ricoverato in codice rosso all’ospedale di Varese. Sull’episodio indagano i carabinieri di Saronno. L’episodio si è verificato dopo la mezzanotte e mezza, e l’uomo è stato trasportato in ospedale alla 1,15.

L’uomo è stato accoltellato a torace e addome. È stato sottoposto ad una prima operazione nella notte e dovrà essere rioperato. Le su condizioni sono critiche. 

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Pubblicato il 06 Luglio 2024
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Avatar
    Scritto da Felice

    Una immigrazione scriteriata che va contro ai principi democratici di garantire la sicurezza ai propri cittadini ed una diffusione oramai capillare delle droghe stanno deflagrando il nostro territorio. Ci sarebbe da iniziare una guerra senza quartiere ed una chiusura totale dei flussi migratori ma lo Stato sembra oramai assente. Le frontiere non vengono chiuse ed i reati sono depenalizzati. Oramai si consumano droghe in pubblico sicuri che si rimarrà impuniti. Sudamerica stiamo arrivandooo.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.