A-Tube, un premio per i “fumettisti” dei Film

A sei mesi dall'inizio della seconda edizione del festival, annunciata la nascita del primo premio internazionale per il miglior Storyborard, le sceneggiature disegnate che simulano film, spot e animazioni

A-Tube, il premio The Golden StoryboardMancano ancora sei mesi ad A-Tube, la fortunata rassegna di cinema di animazione che si è rivelata un  “caso” culturale del 2009, e già l’edizione 2010 si fa sentire, con due importanti novità: un Concorso per Cortometraggi di durata inferiore ai 20 minuti e, in esclusiva mondiale, il Premio – con relativa mostra – “The Golden Storyboard” , primo ed unico riconoscimento al mondo dedicato agli storyboard artists, professionisti dell’animazione che operano dietro le quinte dell’industria cinematografica e dell’intrattenimento.
Lo storyboard è il disegno delle inquadrature di un’opera filmata, dal vero come d’animazione: potrebbe essere definito una sceneggiatura disegnata e il lavoro dello storyboard artist è fondamentale per il successo di un’opera, come quello dello sceneggiatore in senso stretto.
Fino ad ora, la figura dello storyboarder era rimasta però sottotraccia, anche nei paesi anglosassoni dove il “fumetto del film” è fondamentale, per esempio nei film d’azione.
Ora a pensare alla loro gratificazione ci pensa la manifestazione varesina, che invita artisti e produzioni a segnalare le opere: i bandi di concorso sono disponibili su www.a-tube.it, mentre i nomi dei componenti le giurie saranno resi noti sul sito nelle prossime settimane.

In concomitanza con il concorso “The Golden Storyboards” l’organizzzazione di A-tube istituisce anche un archivio che prenderà il nome di “The A-tube Storyboards Archives”. Si tratta della seconda esperienza a livello mondiale dopo quello di Asifa Hollywood, e ha lo scopo di catalogare e documentare questa attività artistica legata al processo produttivo del mondo del cinema ma fino ad ora sconosciuta al grande pubblico.

Giorgio Ghisolfi, direttore di Atube, al centro del gruppo che ha presentato l'iniziativa«Invitiamo per questo produttori ed autori ad affidare all’archivio copie digitali o cartacee dei loro storyboards, sia di corto che di lungometraggio» è l’appello del direttore, Giorgio Ghisolfi, che annuncia anche il rinnovo del sito di A-Tube con nuove pagine dedicate al mondo professionale dell’animazione (Una in particolare dedicata agli artisti italiani impegnati all’estero sulle grandi produzioni internazionali, oltre al calendario dei festival con relativi link e bandi in scadenza) e altre dedicate agli appassionati di questa nuova branca dell’arte dell’immagine: tra le altre, anche una sezione speciale dedicata ai libri specifici sull’animazione, costantemente aggiornata.

In attesa di A-Tube tra poche settimane cominceranno infine una serie di appuntamenti mensili dedicati al cinema d’animazione dal titolo “Animazione in corso” e realizzato in collaborazione con la sala Urano presso il MIV– Multisala Impero di Varese diretta da Maurizio Fantoni Minnella. Il calendario sarà pubblicato sul sito del festival e nella newsletter della sala Urano.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 12 novembre 2009
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.