Tariffe scolastiche, rivolta dei genitori in consiglio comunale

I genitori si sono presentati in massa per chiedere spiegazione dell’aumento delle tariffe. Dovranno attendere fino a lunedì perché l’argomento possa essere discusso

Consiglio comunale Somma LombardoIl primo round tra genitori e amministrazione comunale si è concluso con un nulla di fatto. I primi, che si sono presentati ieri sera in massa al consiglio comunale per chiedere spiegazione dell’aumento delle tariffe di mensa e autobus scolastici, dovranno attendere fino a lunedì prossimo perché l’argomento possa avere discussione. Una decisione che ha creato scompiglio tra i cittadini accorsi per assistere alla discussione.
All’inizio del nuovo anno scolastico le i genitori degli alunni delle scuole si sono visti le tariffe di mensa e bus aumentati. Una scelta obbligata dal bilancio economico, secondo il sindaco Guido Colombo, alla quale però molti in Somma sono in disaccordo.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 21 settembre 2010
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.