Gli amici si mobilitano:”Riportiamo a casa Marietto”

Grande commozione e una raccolta fondi su Facebook per Mario Pastore, il 27enne morto per un malore in Australia

Incredulità e commozione a Varese per la prematura scomparsa del giovane varesino Mario Pastore, deceduto improvvisamente mentre si trovava al lavoro in una cittadina vicino a Melbourne, in Australia.

Il dolore degli amici si riversa sui socialnetwork, ma diventa anche slancio di solidarietà e vicinanza alla mamma e alle sorelle dello sfortunato ragazzo. I suoi amici hanno subito lanciato su Facebook una raccolta fondi per sostenere la famiglia, che oltre all’immane dolore deve affrontare le spese per il rimpatrio della salma: "gli amici di Mario hanno promosso questa iniziativa per aiutare la famiglia a sostenere i costi per il rimpatrio, che si aggirano intorno ai 30mila euro – ci scrivono –  Cerchiamo di raggiungere con questa iniziativa più persone possibili: sulla mia pagina Facebook si possono trovare tutti i dettagli".

Una testimonianza sul bel carattere di Mario Pastore e sulla sua capacità di fare subito amicizia, arriva proprio dall’Australia: "Mario Pastore ha abitato in casa mia per circa 2 mesi – ci scrive Pino Mazza da Geelong – Non si è fermato un minuto finché ha trovato un lavoro, poi son diventati subito due e poi tre, e così ha dovuto lasciare uno dei tre lavori perchè le ore  lavorative erano nello stesso orario del primo lavoro. Si era già prenotato per fare un corso in inglese e dopo avrebbe tentato la scalata per un lavoro adatto alla sua  laurea universitaria. Preoccupatissimo di essersi allontanato da sua mamma la quale aveva non da molto tempo perso il marito la contattava regolarmente via skype. Ha costruito da subito in casa mia un gruppo di  amici con tutti gli inquilini,  uscivamo tutti  insieme, e spesso ha cucinato la cena per tutti. Noi tutti abbiamo perso un grande amico"

Mario Pastore si era laureato a marzo del 2012 in scienze della comunicazione all’università Insubria di Varese ed era partito per l’Australia in settembre. Sabato la dolorosa notizia della sua scomparsa.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 26 maggio 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.