Tubo rotto, allagate le elementari

Sorpresa al ritorno dalle vacanze, chiusa provvisoriamente un'ala dell'edificio delle De Amicis di Sciarè. Qualche problema anche alle medie di Cedrate

Sciarè generica
Sciarè generica

Avvio d’anno con qualche problema alla scuola d’infanzia e alle medie della zona di Sciarè e Cedrate di Gallarate.

I vigili del fuoco sono intervenuti nella mattina di lunedì 9 gennaio per una doppia perdita di acqua che ha colpito i due edifici scolastici. La situazione più significativa alla scuola elementare (comunale) De Amicis di Sciarè, in via Somalia, dove una parte dell’edificio è inagibile.
«Si è rotto un galleggiante alla vasca che porta l’acqua ai servizi del primo piano, l’acqua è poi tracimata nel sottotetto» spiega l’assessore ai lavori pubblici Paolo Bonicalzi. Sul posto sono intervenuti prima i pompieri e poi anche i tecnici comunali: «Ora è in atto lo svuotamento dei solai e il ripristino». Gli operai incaricati hanno iniziato le operazioni nella tarda mattinata di oggi, lunedì 9 gennaio.

Il disagio è stato importante, ma i bambini sono stati accolti comunque all’interno della scuola. «L’ala Nord è inutilizzabile, ma il resto dell’edificio è agibile» conferma Bonicalzi. Che parla di un episodio che conferma «lo stato di vetustà degli impianti e degli edifici che abbiamo ereditato». Diversi sono i lavori in programma sulle scuole (qui e anche qui alcune informazioni).

Più limitato – confermano anche i vigili del fuoco – è stato invece il problema alle scuole medie di Cedrate, in via Tommaseo, peraltro al centro di un ampio intervento di rinnovo nel 2015: in questo caso la perdita d’acqua è stata decisamente più contenuta. «Forse per un tubo rotto dal ghiaccio, ma stiamo verificando», conclude Bonicalzi.

di roberto.morandi@varesenews.it
Pubblicato il 09 gennaio 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.