Il Day hospital oncologico aprirà a maggio

Le dieci postazioni dovrebbero iniziare ad accogliere i pazienti del Pia Luvini dal 2 maggio prossimo

day hospital oncologico

Uno slittamento dovuto a questioni organizzative. Per il nuovo day hospital oncologico dell’ospedale di Cittiglio, però, è ormai questione solo di giorni. La nuova accusa del Comitato in difesa del Pia Luvini ha riacceso i riflettori su un reparto la cui realizzazione ha incontrato più volte intoppi e rallentamenti. Lo scorso dicembre, in occasione della cerimonia di inaugurazione, le cose sembravano essersi appianate. Poi, però, spenta l’eco mediatica, sul nuovissimo reparto accogliente e adeguato è ritornato il silenzio.

Qualche problema in più del previsto ha costretto l’azienda Asst Sette Laghi a rallentare il tabellone di marcia: ora le condizioni ci sono per un reale spostamento delle attività a partire dal 2 maggio. Dal mese prossimo, quindi, le dieci postazioni nuove, collocate in un ambiente spazio e accogliente ristrutturato con un impegno di spesa di 600.000 euro, dovrebbero iniziare a ospitare i pazienti. Salvo contrordine

di
Pubblicato il 13 aprile 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore