660 milioni di euro dalla Gran Bretagna per Agusta Westland

AgustaWestland si è aggiudicata il contratto milionarioper il supporto degli elicotteri Sea King britannici

AgustaWestland si è aggiudicata un contratto da 660 milioni di euro (470 milioni di sterline) relativo alla seconda fase del programma SKIOS, Sea King Integrated Operational Support, per il supporto operativo degli elicotteri Sea King in servizio con le Forze armate britanniche.

Il programma SKIOS prevede il pagamento di un corrispettivo in base alle ore di volo effettivamente effettuate dalla flotta di quasi 100 elicotteri Sea King Mk.3, Mk.3A SAR della Royal Air Force ed Mk.4, Mk.6CR e Mk.5 SAR della Royal Navy. La seconda fase del programma SKIOS prevede anche il supporto alla flotta di elicotteri per la ricerca e soccorso attualmente operati dalle Forze armate britanniche. Il programma genererà ingenti risparmi a livello di supporto, ottimizzando l’efficienza degli elicotteri della Royal Air Force e della Royal Navy.

Giuseppe Orsi, amministratore delegato di AgustaWestland, ha dichiarato “La seconda fase del programma SKIOS rappresenta un ulteriore importante esempio della partnership strategica tra AgustaWestland e il Ministero della Difesa britannico attraverso un contratto che garantirà importanti benefici per i reparti di prima linea e, al contempo, una significativa riduzione dei costi. Il successo della fase uno del programma SKIOS e del programma IMOS, relativo all’AW101, dimostra che AgustaWestland è al primo posto nella fornitura al Ministero della Difesa britannico di servizi di supporto per la gestione della capacità per l’intero ciclo di vita del prodotto.

Il supporto operativo integrato rappresenta il cardine della partnership strategica tra AgustaWestland ed il Ministero della Difesa britannico. Nell’aprile del 2005, AgustaWestland si è aggiudicata il primo contratto IOS per la flotta di elicotteri Sea King delle forze armate britanniche. Valutato 438 milioni di euro (300 milioni di sterline), il contratto IOS Sea King ha realizzato i risparmi programmati, senza incidere sulla disponibilità dei velivoli. AgustaWestland ha in corso discussioni con la Difesa britannica per ulteriori opportunità di programmi IOS e Through Life Capability Management (gestione della capacità per l’intero ciclo di vita).

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 30 Novembre 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.