Chirurghi ospedalieri a congresso a Ville Ponti

Sabato 17 novembre si svolgerà il ventesimo congresso regionale lombardo dell'Associazione chirurghi ospedalieri. Titolo dell'incontro "maestro cioè allievo"

Sabato 17 Novembre 2007, presso il Centro Congressi Ville Ponti di Varese, si svolgerà il XX° Congresso Regionale Lombardo dell’Associazione Chirurghi Ospedalieri Italiani (ACOI).

Dopo oltre un decennio, Varese ritorna ad essere scelta dal Direttivo Nazionale ACOI quale sede di un evento scientifico formativo specificamente dedicato ai chirurghi ospedalieri.
La sede di Varese fu scelta in occasione della II edizione del Corso di Chirurgia Laparoscopica avanzata tenutasi sempre a Varese il 26 Ottobre 2006, con sedute di Chirurgia Laparoscopica in diretta che videro come operatori il Prof. Raffaele Pugliese, il Dr. Enrico Guffanti ed il Dr. Eugenio Cocozza.
La qualità delle attività svolte dalla Unità Operativa di Chirurgia Generale II dell’Ospedale di Varese, diretta dal Dr. Enrico Guffanti, ha contribuito a far propendere la scelta per la nostra città.

Il Congresso occuperà l’intera giornata e tratterà argomenti che quotidianamente vengono affrontati nei reparti di Chirurgia Generale. In particolare, si affronteranno temi quali il tumore dello stomaco, le malattie della tiroide, il tumore del colon e del retto e la correzione dei difetti della parete addominale.
Sarà presentato, anche con l’ausilio di molteplici filmati di tecnica chirurgica realizzati nelle sale operatorie degli ospedali lombardi, lo ‘stato dell’arte’ e verranno discusse le problematiche che rimangono aperte. Particolare attenzione verrà data ai nuovi sviluppi ed alle nuove possibilità che si aprono con la tecnica laparoscopica (la possibilità cioè di operare con la telecamera e gli strumenti introdotti attraverso alcuni fori senza aprire la parete addominale con ampie incisioni come nella tecnica tradizionale) in rapporto alle malattie prese in considerazione. Numerosi e validi chirurghi degli ospedali lombardi di comprovata esperienza negli argomenti trattati presiederanno e discuteranno le varie sessioni del congresso lasciando poi spazio agli interventi dei partecipanti.


Il titolo dato al congresso, Maestro cioè allievo, tema sul quale verrà svolta anche la lettura magistrale, intende sottolineare la necessità e l’utilità che la capacità e l’esperienza chirurgica costruita negli anni sia trasmessa ai chirurghi più giovani che intendono seguire con passione, dedizione ed interesse chi li precede. Si eviterà, così, di sprecare un patrimonio clinico, scientifico e culturale che altrimenti rischia di rimanere legato a singoli individui ed essere perso al termine del loro iter lavorativo. La capacità di fare scuola per i chirurghi ospedalieri italiani è sempre stata un obiettivo prioritario e questo momento culturale ne vuole essere una testimonianza.

Il congresso avrà come Presidente il Dr. Enrico Guffanti, Direttore del Dipartimento di Chirurgia Generale con proiezione territoriale dell’Azienda Ospedaliera Ospedale di Circolo e Fondazione Macchi di Varese. Fra le altre personalità, oltre al Direttore Generale dell’Azienda Ospedaliera Dr. Carlo Pampari, saranno anche presenti il Direttore Generale della Sanità della Regione Lombardia Dr. Carlo Lucchina, e il Presidente Nazionale dell’ACOI.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 08 Novembre 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.