E’ una donna il nuovo acquisto dell’ufficio immigrati della questura

Paola Ferro, dottore in giurisprudenza e un passato da avvocato, è entrata nello staff l'8 gennaio

Sapeva già di essere stata coinvolta in uno degli uffici più "trafficati" della questura di Varese, ma probabilmente non pensava di cominciare così tanto con "il botto" la sua carriera qui.
Il commissario capo Paola Ferro, il più recente nuovo acquisto dello staff dell’ufficio immigrazione della Questura è stata presentata alla stampa dal questore Matteo Turillo, a  margine
dell’incontro che ha raccontato i particolari dell’operazione "Templare"
.

Paola Ferro, dottore in giurisprudenza e  un passato da avvocato, è originaria di Toirano, un paese in provincia di Savona, e ha preso servizio a Varese l’8 gennaio.
"E’ stata la sua precedente esperienza personale a portarla in quell’ufficio, che a causa di Malpensa è diventato il più importante della questura di Varese. Avevamo bisogno di rinforzare lo staff con personale adeguato" è stato il commento del questore Turillo. 

 

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 23 Gennaio 2008
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.