Libri di testo troppo cari? Intervenga l’Antitrust

I consiglieri comunali del Pd invocano più controlli sul costo dei testi scolastici e chiedono che l'autorità garante monitori anche i prezzi nei capoluoghi di provincia

I consiglieri comunali del Pd di Varese Fabrizio Mirabelli, Nicola Milana e Antonio Antonellis chiedono maggiori controlli al fine di evitare l’aumento dei testi scolastici. Pubblichiamo il loro intervento

Mancano ormai pochi giorni alla riapertura delle scuole.

 

Chiediamo, pertanto, all’Amministrazione comunale di sollecitare le necessarie verifiche per monitorare il reale rispetto dei tetti di spesa stabiliti dal Ministero per ogni singolo istituto e le indispensabili informazioni circa eventuali agevolazioni previste dalla Regione e dalla Provincia.

 

Contestualmente chiediamo che l’Antitrust allarghi a tutti i capoluoghi di provincia i controlli in corso per verificare  il reale adeguamento dei prezzi alle proprie disposizioni.

 

 

Quest’anno, anche a Varese, purtroppo, le famiglie saranno costrette a fare i conti con l’aumento esagerato dei prezzi dei libri: fino a circa il 30/40% in più rispetto al 2007. Il caro libri peserà non solo sulle scuole secondarie superiori ma anche su quelle inferiori.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 27 agosto 2008
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore