Sila: “Nessun accordo con Deutsche Bahn”

Presidente e amministratore delegato della società di autolinee precisano le loro politiche industriali e smentiscono un legame concreto con le ferrovie tedesche

Per sicurezza abbiamo chiesto una conferma per telefono su quale fosse il cuore delle smentite di Sila con una nota ufficiale alle indiscrezioni circolate nei giorni scorsi. Ed è proprio il "Non c’è nessun accordo con Deutsche Bahn", confermato da Mario Passera il succo delle precisazioni che la società di autolinee ha chiesto di fare pubblicamente.

Accordo in realtà solo ventilato dalle indiscrezioni stesse, che parlavano di semplici incontri tra i diretti interessati: su cui Sila, ovviamente, non intende pronunciarsi visto che, secondo la nota stessa, la società «costruisce costantemente serie opportunità di partnership industriali e commerciali con altri operatori nazionali ed internazionali, in coerenza con la strategia imprenditoriale del gruppo, nato nel 1959, ed in un’ottica di indipendenza».
Se anche fossero (ma non sta a noi saperlo…),  si tratterebbe quindi per ora di semplici abboccamenti commerciali. Questo il testo integrale della rettifica proveniente da Sila:

Dopo aver letto gli articoli pubblicati negli ultimi giorni, Sila ritiene necessario confermare l’impegno nei servizi di trasporto pubblico con autobus in piena continuità e coerenza con gli ingenti investimenti effettuati da alcuni anni in partecipazioni a gare, acquisti di rami di azienda, efficientamento industriale, qualità e acquisti di nuovi autobus. Tutti questi investimenti sono volti a sviluppare e radicare sul territorio l’attività industriale del gruppo Sila in un’ottica di profitto di lungo periodo nonostante le difficoltà di produzione correlate al continuo rialzo del petrolio.

Lo sviluppo imprenditoriale degli ultimi anni ha portato il gruppo Sila a produrre direttamente con i propri autobus oltre 20 milioni di km annui ed a partecipare significativamente ai più efficaci consorzi di imprese di trasporto pubblico in Lombardia.

In questo scenario, il nostro gruppo costruisce costantemente serie opportunità di partnership industriali e commerciali con altri operatori nazionali ed internazionali in coerenza con la strategia imprenditoriale del gruppo, nato nel 1959, ed in un’ottica di indipendenza.

Vi preghiamo di rettificare gli articoli pubblicati nei giorni scorsi perché inesatti.

Cordiali saluti

Guido Passera, Presidente Gruppo Sila
Mario Passera, Amministratore Delegato Gruppo Sila

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 25 agosto 2008
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore