Gavirate: tempo di tricolori a colpi di remo

Sabato 13 e domenica 14 la Canottieri organizza gli assoluti giovanili e adaptive rowing. Attesa per gli under 23, osservati speciali dal commissario tecnico Baldacci in vista dei mondiali di luglio

Gavirate e la provincia di Varese saranno nuovamente protagonisti nel canottaggio nazionale sabato 13 e domenica 14 giugno, per un prestigioso appuntamento remiero: l’assegnazione dei titoli di Campione d’Italia per le categorie adaptive rowing (ovvero disabili), ragazzi, under 23 ed esordienti.
La presentazione delle regate si è svolta stamattina – martedì 9 – a Villa Recalcati con l’intervento dei consiglieri federali Marchettini e Calabrese, quello regionale Binda oltre al presidente della Canottieri Gavirate Giancarlo Pomati. A fare gli onori di casa l’assessore De Bernardi Martignoni e Luigi Manzo del Coni provinciale.

Per molti giovani vogatori, i campionati italiani potrebbero rappresentare un trampolino di lancio nel mondo del grande canottaggio e un’occasione per dimostrare il proprio valore al commissario tecnico degli under 23, Antonio Baldacci, anche in vista dei prossimi Mondiali in programma a Racice (Repubblica Ceca) dal 23 al 26 luglio. Le specialità "adaptive" invece, le gare tricolori serviranno a ripetere il successo della regata internazionale disputata il 2 e 3 maggio scorso sempre a Gavirate; allora i risultati più interessanti erano arrivati con la vittoria del doppio Stefanoni-Toscano e l’argento del "quattro con" campione paralimpico (Daniele Signore, Paola Protopapa, Luca Agoletto e Graziana Saccocci, timoniere Lenzi). Nel corso dei campionati italiani, il CT azzurro Paola Grizzetti potrà valutare la condizione degli equipaggi a poco meno di due mesi dai Mondiali che si svolgeranno a Poznan, in Polonia, a fine agosto. Le gare Adaptive, per le specialità del singolo, doppio e quattro con, si terranno sulla distanza di mille metri.

In tutto saranno oltre mille gli atleti che prenderanno parte alle gare in programma, come accaduto nell’edizione della passata stagione a Ravenna. Nella categoria under 23 verrà assegnato il Trofeo "Luca Vascotto" all’equipaggio vincitore della gara del doppio mentre per la categoria "ragazzi" sarà in palio la Coppa “Gigi Bonati” che andrà all’equipaggio campione d’Italia nella specialità dell’otto. «Il canottaggio italiano si riunisce ancora a Gavirate – spiega il presidente rossoblu Gian Carlo Pomati – e questa è una nuova sfida organizzativa da vincere. Intanto stiamo portando avanti i lavori di completamento della sede mentre il Progetto Spazio Giovani, per l’inserimento dei "nuovi" nella vita sportiva e sociale, sta vivendo la sua ultima fase. Il 20 giugno ci sarà anche l’inaugurazione di questa parte di lavoro». 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 09 giugno 2009
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore