San Macario, la squadra dei record campione nazionale Csi

Dal 1990 hanno vinto 9 titoli provinciali: domenica, a Pesaro, i ragazzi della Polisportiva San Macario hanno conquistato anche quello Nazionale, battendo i comaschi dell'AZ Pneumatici

Hanno organizzato la trasferta in poche ore, si sono presentati sul campo e si sono laureati campioni nazionali: in pochi giorni la Polisportiva Sanmacarese ha conquistato il titolo più ambito, quello nazionale di calcio a 7 Csi, dopo tanti titoli provinciali vinti negli anni. «Avevamo perso il titolo regionale con l’AZ Pneumatici di Como – racconta Michele Pozzi, allenatore-giocatore della squadra di San Macario -, ma siamo stati ripescati per partecipare alla fase nazionale a Pesaro. L’abbiamo saputo solo alla sera di giovedì 8 luglio, un giorno e mezzo prima dell’inizio delle gare». E così l’intero gruppo si è dato da fare per organizzare la fondamentale trasferta. Mica facile, considerato che in squadra ci sono ragazzini ventenni, ma anche padri di famiglia (alcuni con figli in arrivo).

Galleria fotografica

La Polisportiva Sanmacarese campione nazionale Csi 4 di 9
L’entusiasmo ha caricato al meglio la squadra samaratese: sul campo di Pesaro i giocatori della "Poli" hanno battuto i campioni della Basilicata per 7-1 al primo turno, quelli del veneto ai rigori e superato Asti in semifinale con un 3-2 da cardiopalma, essendo stati sotto per 2-0 nel primo tempo. E nella finale è andato in scena uno scontro da film i ragazzi della Polisportiva San Macario si sono trovati di fronte proprio l’AZ Pneumatici di Como, che li aveva battuti nella finale per il titolo Regionale poche settimane fa. I comaschi hanno dominato il primo tempo, portandosi sul 2-0 dopo soli 15 minuti di gioco. Ma ancora una volta i varesini sono stati capaci di ribaltare il risultato, segnando con Alessandro Cattaneo su punizione e poi con Paolo Aspesi. Agguantato il pareggio sul 2-2 si è quindi giunti ai calci di rigore, i gialloverdi sono stati perfetti nel realizzare tutte e cinque le conclusioni, mentre i comaschi si sono fatti parare un rigore. L’ultimo penalty, tirato da Michele Colombo, è quindi valso il tricolore ed ha fatto segnare un record per tutta la nostra provincia, dato che mai una società affiliata al comitato varesino era riuscita ad ottenere lo scudetto nella massima categoria del calcio a 7.
Difficile pensare ad un modo migliore per festeggiare il 50° anniversario della fondazione della società gialloverde, con una tripletta quasi sfiorata, visto che al tricolore odierno i ragazzi di San Macario hanno recentemente aggiunto il titolo di campioni provinciali, lasciando agli avversari solamente il titolo regionale, perso per uno sfortunato autogol di spalla. Il titolo nazionale rappresenta il coronamento di una storia eccezionale: la squadra di San Macario dal ’90/’91 detta legge nel campionato provinciale, avendo conquistato 9 titoli e svariate finali. «Il nostro segreto? La forza di un gruppo fantastico» spiega ancora Michele Pozzi. Oggi il più giovane ha ventitre anni, il più anziano ne ha quarantuno. E alcuni sono in campo proprio dal lontano 1991, con una carriera lunghissima che ha dato continuità alla squadra: oltre all’allenatore-giocatore, c’è ancora il bomber Vincenzo Testa. Uno che in carriera ha segnato la bellezza di 978 gol.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 12 luglio 2010
Leggi i commenti

Galleria fotografica

La Polisportiva Sanmacarese campione nazionale Csi 4 di 9

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore