Vado via perché… Resto perché… E voi che fate?

Dateci un buon motivo per rimanere e un altro per lasciare tutto. Come Saviano e Fazio nella chiusura di "Vieni via con me"

Un lungo duetto di buoni e cattivi motivi, per andare o restare. È quello che ha chiuso la puntata di ieri sera di "Vieni via con me" la trasmissione da record di ascolti condotta da Fabio Fazio e Roberto Saviano su Rai Tre.
«Vado via perché voglio dimenticare tutto quello che ho visto» dice lo scrittore. «Vado via perché mi sa che va via anche Cassano» replica Fazio. E ancora Saviano: «Resto qui per vedere lo Stato conquistare il sud», e Fazio: «Resto qui per vedere il tricolore conquistare il nord». Via per "il me ne frego", per non vedere crollare Pompei, per la giustizia e per le case ad Antigua. E poi, perché restare e perché andare? Lo chiediamo anche a voi lettori: dateci una buona e una cattiva ragione, come Fazio e Saviano. In sottofondo "Vieni via con me". 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 09 novembre 2010
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore