Sindaco e Giunta diventano “giardinieri”

Nei giorni scorsi gli amministratori hanno presto in mano gli attrezzi e tagliato il verde delle ex scuole elementari di Peveranza. Risparmiati mille euro e acquistati due decespugliatori

Il sindaco e la giunta diventano giardinieri. Nei giorni scorsi il sindaco di Cairate, Paolo Mazzucchelli, e altri membri della Giunta comunale, sfruttando la pausa d’agosto, si sono ritrovati a Peveranza per tagliare l’erba e ripulire tutta l’area verde all’esterno delle ex scuole Elementari e dell’annessa palestra, che da settembre verrà utilizzata da alcune associazioni locali.
All’iniziativa hanno partecipato il sindaco Paolo Mazzucchelli, il vicesindaco Mirko Carollo, l’assessore Paolo Crosta e il consigliere Luigi Innocenti, «permettendo alle casse comunali di risparmiare quasi mille euro e quindi ripagando in un solo colpo il costo di due decespugliatori recentemente acquistati (il Comune di Cairate ne era sprovvisto!) – spiegano gli amministratori -. Premesso che siamo convinti che sia giusto e doveroso che gli amministratori comunali di tanto in tanto si rimbocchino le maniche e diano il buon esempio, con questa iniziativa si è voluto anche sottolineare la possibilità di risparmiare del denaro pubblico anche dalla manutenzione delle aree verdi comunali, senza penalizzare il servizio; ciò sarà possibile riducendo il ricorso esclusivo ad aziende esterne per i tagli dell’erba, come avvenuto fino ad ora con una spesa che ormai è arrivata a superare i 30.000 euro all’anno, chiedendo invece sempre più la collaborazione delle associazioni che si ritrovano presso locali messi a disposizione dal Comune o ai richiedenti di contributi comunali in possesso di capacità lavorativa».
«Con il gruppo Alpini di Bolladello – concludono dal Comune – ciò è già diventato realtà, dal momento che a breve avranno la possibilità di ritrovarsi nei locali comunali in piazza a Bolladello (sopra alla Polizia Locale) in cambio della manutenzione del parco giochi di via San Givanni Bosco e della rotatoria di Bolladello».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 22 agosto 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore