Cusatis: “Abbiamo sbagliato ad inizio gara”

Il tecnico della Pro Patria commenta la sconfitta interna con il Cuneo: "Abbiamo concesso due gol gratuiti agli avversari"

 Al termine della sconfitta interna per 3-2 contro il Cuneo, il tecnico della Pro Patria, Giovanni Cusatis, fa la disamina della partita persa con serenità, sottolineando però l’errore di posizionamento che ha causato il primo gol avversario: «Dopo 15′ essere sotto 2-0 non è facile, ovvio. Nel secondo tempo abbiamo avuto una buona reazione, ma tutto è dipeso da quell’inizio. Nel primo gol hanno sbagliato i centrocampisti che non hanno chiuso sulla respinta. Dobbiamo lavorare e lo faremo. Rispetto alla gare con il Santarcangelo abbiamo reagito e potevamo chiudere la rimonta con Cortesi, ma così non è stato. Ho tolto Vignali perchè mi sembrava un po’ compassato e volevo cercare altre alternative al gioco arretrando Bruccini. Ci ha messo in difficoltà Fantini ma è un giocatore con un grande curriculum e sarà un problema per tutte le squadre, non solo con noi».

Il mister del Cuneo, Ezio Rossi, è soddisfatto della prova della sua squadra e della vittoria portata a casa: «Possiamo dire che è stata una partita particolare. Abbiamo studiato la Pro Patria e sapevamo di poter far male giocando uno contro uno sui difensori laterali, con Fantini che ha giocato un’ottima gara. Nella ripresa non mi è piaciuto molto il calo che abbiamo avuto nel finale. Ho temuto per il pari, anche perchè alcuni giovani hanno subito a livello psicologico. È andata bene, abbiamo vinto e siamo contenti. Per giudicare i valori del campionato bisogna comunque aspettare le prime dieci giornate».

Il capitano della Pro Patria, Matteo Serafini commenta con un po’ di amaro in bocca la sconfitta contro i piemontesi: «In casa quando andiamo sotto facciamo fatica a reagire e a riprendere a giocare. Non possiamo attaccarci a decisioni arbitrali, ma è già le seconda gara in cui veniamo penalizzati da decisioni rivedibili. Siamo un gruppo, siamo compatti e ognuno deve prendersi le proprie responsabilità e guardare avanti. Stiamo sul pezzo senza mollare niente e penso che possiamo fare risultato su ogni campo, ad iniziare da mercoledì».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 25 settembre 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore