“Faremo la nostra parte, ma le rette potrebbero aumentare”

Il Sindaco Ballarin promette di rivedere tutte le voci di bilancio per recuperare ulteriori fondi

« L’asilo è fondamentale per la nostra comunità e cercheremo di venire incontro quanto più possibile alle loro richieste. I tempi, però, non sono favorevoli». Il Sindaco di Cocquio Mario Ballarin cerca di tamponare la situazione finanziaria delle scuole materne del paese: « Mancano almeno 30.000 euro e noi cercheremo di analizzare il nostro bilancio per venire incontro alla richiesta. È chiaro che dovremo operare dei tagli in altri settori e non so quanto riusciremo a recuperare».

Sindaco e giunta si ritroveranno domani, venerdì 9 settembre, per affrontare la questione: « Noi faremo tutti gli sforzi possibili ma potrebbe anche capitare che le famiglie dovranno fare la loro parte, sostenendo un aumento delle rette. A Cocquio, paesi di 4.700 abitanti, abbiamo ben tre materne con circa 120 iscritti. Una struttura ha tre sezioni mentre le altre ne hanno una a testa. Lo stanziamento per le materne è di 98.000 euro: già lo scorso anno ne avevamo dati 16.000 in più. Ora raddoppiano la richiesta. L’asilo, lo ripeto, è un servizio a cui teniamo tantissimo ma i nostri fondi sono ormai risicati».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 08 settembre 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore